Utente 414XXX
Egregio Dottore, buon giorno.
Le scrivo per una domanda sul mio stato di salute.
Son un ragazzo normale, ho 40 anni peso 65 chili, non bevo non fumo.
E dall'inizio dell'anno che non sto molto bene, dormo poco, mi vengono malesseri, tachicardia, tanto che ho iniziato un percorso di esami clinici, ho fatto 2 ECG (in diverse strutture e in tempi diversi) un test da sforzo e 2 holter (sempre in due tempi diversi). Purtroppo una volta son pure finito in pronto soccorso con una crisi di tachicardia e forte ansia, quasi non riuscivo e respirare mi sentivo svenire ma il resoconto fu attacco di panico e gastrofalgia, mi hanno fatto un ECG , dato del valium e mandato a casa.

I risultati di tutti gli esami son stati negativi, gliene mostro alcuni:
Holter(primo):
Ritmo sinusale con frequenza cardiaca media 76 bpm;
Assenza di battiti ectopici ventricolari;
Rari battiti ectopici sopraventricolari isolati;
Assenza di pause patologiche dell'attività elettrica.
Battiti sopraventricolari 41 (Singooli), 0 Coppie, 0 Runs
F.C Min 49
F.C Max 133
F.C Media 76.
RRpiù lungo 1.84 sec alle 2.49.04

Holter (secondo):
Eventi sopraventrivolari 16
Coppie 1
Salve tachi SV 0
SVE/Minuto max 2
SVE ora medio 0.7
SCE 1000 0.1
Frequenza minima 55
Frequenza massima 120
media 79
Salve bradicardia 4
Più lunga 8
Freq minima 45
Battiti tolali 112572
Impressioni e note: Ritmo sinusale regolare nel corso delle 24 ore.
Trascurabile presenza di battiti ectopici sopraventricolari.

EGC ed ECO:
ECG: Nei limiti della norma, alterazioni aspecifiche diffuse del RV.
ECOCG: Elevata impedenza acustica;
Ventricolo dentro nella norma;
Sezioni destre nei limiti;
Atrio sinistro nei limiti, SIA impermobile;
Bulbo aortico nei limiti;
Lieve prolasso della LAM con insufficienza valvolare minima;
Insufficienza tricuspidale lieve;
Valvola aortica tricuspidale normo funzionante;
Minimo scollamento dei foglietti pericardici.

Non continuo per motivi di spazio, comunque anche l'ecografia all'addome e le analisi del sangue andavano bene.
Mi hanno consigliato un approccio psicologico ed effettivamente è quello che ho iniziato a fare!
Ho letto su internet che esistono patologie molto rare che possono creare gli stessi malesseri dell'ansia, tipo QT largo e sindrome di Bugata, specialmente quest'ultima mi spaventa parecchio anche se effettivamente a casa non c'è un solo caso di morte improvvisa, i miei nonni son tutti arrivati alla soglia dei 100.

Chiedo gentilmente se avessi sofferto di queste sindromi, si sarebbe visto negli esami che ho fatto?
Poi volevo domandarle se una pressione di 102/66 è normale in questa stagione, si solito la mia pressione e 110/70. avevo i battiti a 100 questa mattina misurati in farmacia, non avevo fatto colazione perché avevo lo stomaco chiuso.

La ringrazio vivamente per la pazienza e le auguro buona giornata.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Complimenti per definirsi ragazzo a 40 anni, ai miei tempi si diceva uomo di 40 anni...

Lei ha notevoli problemi di ansia che andranno curati, dato che la sua qualita' di vita ne e' inficiata.
Lei ha tutti gli esami normali.
Smetta di preoccuparsi..
cecchini