Utente 301XXX
Buongiorno e grazie in anticipo ,

ho in relata' 45 anni sono entrato con l'account di mio padre



Nel mese di febbraio scorso durante un controllo in maniera incidentale

( sentivo un dolore alla scapola sx durante l’attivita’ fisica e lavorativa ,

ma poi si trattava di un problema osteo-articolare ) mi e’ stata riscontrata

valvola bicuspide con dilatazione di mm 45 con ecocardiografia e immediatamente mi

e’ stata compilata in ospedale un’impegnativa per ripetere l’esame a distanza di 6 mesi ( premetto che

in quella stessa sede mi e' stato detto che cio' nonostante la funzionalita' della valvola e' assolutamente perfetta ).

Essendomi pero’ recato da uno specialista per capire la serieta’ del problema ,

questo mi ha prescritto un approfondimento con RM eseguita in maggio dove si conferma tutto con

dilatazione di mm . 43 . Ora la dottoressa di base mi fa ripetere l’esame entro febbraio per controllo

con ecocardiografia usufruendo entro l’anno dell’impegnativa emessa dall’ospedale . Ma a questo

punto non aveva piu’ senso proseguire con controlli Rm . E non e’ troppo vicino febbraio ?

Cioe’ il sospetto mio e che cosi’ la dottoressa ha “risparmiato “sull' impegnativa

come ormai si dice si faccia quasi sempre .

Cosa ne pensate , mi premerebbe inanzitutto sapere , tempistiche a parte , se e’ utile fare ancora ecocardiografia


Grazie per la disponibilita'

Cordiali Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Riccardo Casabona
20% attività
4% attualità
0% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
La Risonanza magnetica è più precisa dell'ecocardiografia nel misurare l'aorta ascendente. Per quanto 43 mm siano una misura senza alcuna indicazione chirurgica è giusto ripetere dopo 6 mesi un altra risonanza (per cui a fine anno) per valutare velocità di crescita (4 mm o più all'anno sono preoccupanti). Se al controllo di fine anno la misura è sempre 43 o 1-2 mm di più si ripete la risonanza dopo un anno. È molto probabile che le dimensioni della sua aorta rimangano stabili per molti anni. Importante è tenere sotto controllo la pressione arteriosa. Cordiali saluti