Utente 421XXX
Buongiorno a tutti,

non riesco a capire se ilmio problema è un problema;

sono un ragazzo di 28 anni, e nell’ultimi 2 rapporti con la mia ragazza, ho praticamente avuto un problema che il mio pene da duro è diventato mollo senza motivo, nel senso che dopo un certo tempo di rapporto ho avuto chiaramente difficolta di penetrazione e quindi sospensione del rapporto;

sono un po preoccupato, in quanto provo (Ovviamente) un’attrazione molto bella per la mia ragazza, ma non riesco a capire se si tratta effettivamente di un problema patologico e/o temporaneo ed eventualmente per quale motivo;

Purtroppo mi trovo un po a disagio in quanto non riesco (negli ultimi due rapporti) a soddisfare in pieno la mia ragazza, e giustamente anche lei è un po preoccupata;

Sarei grato per una consulenza/Aiuto/Spiegazione probabile;

Grazie mille di cuore e buon lavoro

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,se stanotte non dorme non penserà di essere insonne.Analogamente,se domani non andrà in bagno,non penserà di soffrire di stitichezza.Infine se gioca a tennis e,diversamente dal giorno precedente,non riesce a scattare con tempismo,non penserà di essere infortunato etc...La funzione sessuale,così come le altre citate,é spontanea e,quindi capiterà ancora che,sporadicemane, possa avere un calo momentaneo,specialmente considerando la programmazione dei rapporti,propria della non convivenza . Potrebbe,aldilà degli scontati riverberi psicologici,essere una buona occasione per farsi visitare da uno specialista e chiarirsi i tanti dubbi che,a tutte le età,accompagnano il maschio.Cordialità.