Utente 339XXX
Salve, sono una ragazza di 25 anni e mi trovo in una condizione di amenorrea da ormai 4 anni, in seguito a una rapida perdita di peso di circa 10kg. In questi anni ho consultato davvero tantissimi medici, specialisti in ginecologia e ostetricia, ma nessuno ha saputo risolvere il mio problema e ognuno mi ha sempre dato un parere diverso dall'altro, una soggettività pertanto eccessiva a mio avviso. C'è stato infatti anche chi ha saputo solo fare pubblicità al proprio centro riservato alle cure psicologiche di chi, come me, somatizza tanto lo stress. L'ultima mia visita, una mesata fa, è stata di tipo endocrinologico e la mia ultima terapia è stata quella con il clomid.
L'unico parere comune che ho riscontrato da questi specialisti, è stato l'avermi sconsigliato (almeno fin quando possibile) l'utilizzo della pillola, la quale non farebbe altro che mettere a tacere ancora di più le mie ovaia già dormienti.
Ho deciso di chiedere un consulto qui per avere un ulteriore parere. Mi rendo conto che una visita di persona è differente, ma davvero non so come comportarmi.
Grazie in anticipo


25 anni, 1.60cm di altezza, 46 kg


Terapie effettuate:
- 1 ciclo di Progeffik (10 pasticche)
- 2 cicli di Clomid (dieci pasticche a ciclo.. Uno terminato da poco. Me ne è stato consigliato un terzo)

Ultimi esami (UN ANNO FA):
TSH 1.78
FT3 2.22
FT4 0.95
ANTITIREOPEROSSIDASI <10.00
ANTI TIREOGLOBULINA <20.00
LH 0.32
FSH 7.08
ESTRADIOLO 16.25
PROLATTINA 5.20
TESTOSTERONE TOTALE <0.10
DHEA-S 86.20


ECOTOMOGRAFIA PELVICA:

AGOSTO 2014:
ovaio destro in sede di mm18x13 privo di segni di attività funzionale
ovaio sinistro di 23x10 mm, sede di due follicoli di mm 7 e di mm 4.
assenza di falde fluide endopelviche

AGOSTO 2015
utero mediano, antiversoflesso, forma e dimensioni della norma. nella cavità uterina gli echi endometriali appaiono lineare a distribuzione omogenea (spessore 3mm). non alterazoini ecograficamente rilevabili in sede annessiale:
ovaio destro 22x12 mm
ovaio sinistro 22x16 mm
douglas negativo.
vescica normodistesa esente da alterazioni
Nessuna attività delle ovaia


Grazie
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Secondo il mio parere , va valutato il dosaggio della PROLATTINEMIA con associata RMN della sella turcica del cranio.(PROLATTINOMA??)
Dosaggio dell' AMH (ormone antimulleriano ) per la valutazione della riserva ovarica , trattandosi di amenorrea secondaria.
L' anoressia nervosa è un disordine psico-neuro - endocrino ,
[#2] dopo  
Utente 339XXX

Iscritto dal 2014
Grazie mille, proverò a sottoporre tale diagnosi al mio medico