Utente 354XXX
Buonasera.
Mia madre, 64 anni e lieve ipercolesterolemia, accusa da un paio di giorni tosse, raucedine, molta stanchezza e sudorazione fredda, il tutto senza febbre.
Precedentemente, circa 10 giorni fa, ha avuto tosse e raucedine (senza gli altri sintomi).
Recatasi dal medico curante, lui le ha trovato la gola arrossata e i linfonodi un po' ingrossati. Le ha prescritto antibiotico + antiinfiammatorio e, se non dovessero passare i sintomi, rx torace per verificare una eventuale polmonite.
Ora, io so che i sintomi di mia madre possono essere i sintomi di un problema cardiaco. E' vero?
Secondo voi, sarebbero necessari approfondimenti per quanto riguarda eventuali problemi al cuore? Quali?

Grazie di cuore a chi vorrà rispondere.

Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
E' improbabile che la correlazione sia con il cuore....pensarci potrebbe essere legittimo se sua madre soffrisse già di problemi cardiaci, ma diversamente è più probabile che il suo medico abbia ragione. Se proprio vuole escluderlo questo può essere fatto solo attraverso una valutazione cardiologica comprensiva di ecocardiogramma.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 354XXX

Iscritto dal 2014
Gent.mo dr. Rillo,
Grazie mille per la Sua risposta.
Secondo Lei la visita cardiologica con ecocardiogramma va fatta con urgenza?

[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Dipende dalle condizioni di sua madre... può stabilirlo più lei che io, che interpreto le sue parole per via telematica