Utente 380XXX
Salve, mi trovo attualmente in Asia e ieri sera ho avuto un forte attacco di diarrea mentre ero in giro.

Sono andato in un bagno pubblico, dove l'igiene ci si sogna ed ho defecato. Prima di ciò ho dovuto spostare con le mani un paio di assorbenti e dei fazzoletti usati e non essendoci altre salviette o non avendone, ho dovuto ahimè pulirmi con le mani. Dopo aver tirato l'acqua più e più volte, mi sono lavato le mani nell'acqua del wc e mi sono pulito nuovamente.

Premetto che ho solo toccato esternamente l'ano senza l'inserimento delle dita.. Secondo voi, dopo questo spiacevole e umiliante episodio, rischio un contagio di HIV? O di altre malattie?

Vi ringrazio, sono molto preoccupato!
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Stia pure completamente sereno.
NON corre alcun rischio.

Saluti cordiali,
Dr. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 380XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio dr. Vincenzo Caldarola.

Posso stare tranquillo anche nel caso erroneamente avessi toccato del liquido/sangue e poi toccato o inserito le dita?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Guardi,
io non so se gli assorbenti che ha spostato fossero sporchi di sangue visibile e lo stesso vale per i fazzoletti.
Ciò premesso, se deve vivere con l'incubo e il tarlo del dubbio, che mi pare stia già rodendola, faccia il test HIV inutile clinicamente ma utilissimo psicologicamente.
Io, in coerenza con la Medicina che non è una scienza esatta, certezze assolute non posso dargliene.

Le ribadisco che per me non corre alcun rischio.
Saluti cordiali,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 380XXX

Iscritto dal 2015
Penso sia normale essere un po' preoccupato e da ignorante in materia, magari avere maggiori rassicurazioni.

Allora adesso posso stare tranquillo.

Cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Certo che è normale.
Per quello le ho spiegato che Lei per me non corre alcun rischio.
Archivi pure l'accaduto.

Saluti Cordiali,
Dott. Caldarola.