ecg  
 
Utente 424XXX
Buonasera, durante l'annuale visita sportiva ho avuto il seguente responso sul ECG

- Onda T Bifasica in v2-v3-v4-v5-v6
- Onda R alta in V4
tutto ciò sia a riposo che sotto sforzo

Premetto che pratico calcio a livello amatoriale da molti anni e le precedenti visite sono state regolari.
Ho 37 anni, altezza 1,74 per 72 kg, fumatore (purtroppo) con un caso di ictus in famiglia. Non assumo nessun medicinale, non faccio uso di alcool o stupefacenti. La visita è stata effettuata durante un intenso periodo di allenamenti (non so se può incidere sull'esame)
Per l'idoneità allo sport il medico ha richiesto i seguenti esami:
- Ecografia Cuore
- Holter con misurazione QTC
- RMN con liquido di contrasto

Il giorno dopo ho effettuato l'ecografia (per holter e RMN occorre un po' di tempo) e ripetuto ECG a riposo e sotto sforzo riconfermando i valori.
Tuttavia il cardiologo ha detto che il cuore è a posto e non è niente di rilevante (ha parlato di ripolarizzazione precoce)
La mia domanda è: sono stati eccessivamente scrupolosi i dottori della medicina sportiva oppure potrebbe essere effettivamente preoccupante il quadro che si è presentato? Che patologie potrebbe indicare la situazione che vi ho descritto?
Sinceramente sono molto allarmato.

Grazie infinite per il tempo concessomi

Marco

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
L ' ECG e' come un film e andrebbe visto prima di dire se e' bello o brutto: giudicare un film sulla base che altri hanno visto non e' corretto. Me lo puo' inviare per un parere, se vuole, via mail cecchinicuore@me.com