Utente 392XXX
Salve dottori,
circa un mese fa feci una visita da un cardiologo per dolori costanti a livello del torace (come se fossero dei pizzichi o un ago di puntura) sia al centro del petto e soprattutto nella parte destra. Ho anche dei fastidi, anche se di più lieve intensità e durata, al collo.
sia la visita e sia l'elettrocardiogramma hanno avuto riscontro negativo e la mia pressione arteriosa si mantiene nella norma: 115/75
Da circa 3 giorni ho di nuovo gli stessi sintomi. Il cardiologo che mi ha visitato mi ha detto che potrebbero derivare da un reflusso gastroesofageo, o da problemi di motilità (schiena) o che possono essere di natura ansiosa.
Confermo di essere una persona abbastanza ansiosa e stressata riguardo alle patologie, ma mi chiedevo se l'ansia può davvero far sorgere dei fastidi del genere ?
Dovrei effettuare una ulteriore visita o rivolgermi ad un medico per capire se questi disturbi possano derivare da altre cause che non hanno nulla a che fare con situazioni cardiologiche?
Grazie mille per la vostra disponibilità,
Un saluto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
i disturbi che lei descrive non hanno niente a xhe vedere con il suo cuore, ma all ansia

cecchini