Utente 360XXX
Buongiorno,
Chiedo un consulto per il seguente problema. Ho una bimba di 18 mesi che dopo circa 2 settimane dalla nascita ha presentato un angioma su una guancia che piano piano stava sempre più crescendo. Dal 2 mese di vita (maggio 2015) mi sono rivolta ad un dermatologo che le ha prescritto il propanololo in crema per circa 6 mesi che ha fatto ridurre notevolmente l'angioma interrompendo la somministrazione quando ha visto che piu di quello che non si riusciva ad assorbire. (Rimasto circa 1/3 ed è liscio al tatto). Sono tornata da poco a farla vedere perché da quando abbiamo sospeso di fatto un pochino si è ingrandito ma lui per le ridotte dimensioni (2-3 mm)e per l'età della bambina non si sente di procedere con il laser perché potrebbe anche riassorbirsi nel tempo e dice di aspettare un paio di annetti. Ammetto che É di piccole dimensioni ma pur sempre ben visibile perché in viso, quando di norma sarebbe possibile la rimozione con il laser? Non sono apprensiva ma anche a me non piace vederla con quella macchiettina e mi rendo anche conto che sta crescendo e i bimbi spesso chiedono cos'ha in viso. Eventualmente ho anche delle foto.

Ringrazio per le risposte che riceverò.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile signora, dal mio punto di vista è possibile ottenere migliori risultati con il propanolo sistemico. Ovviamente il caso della piccola non può essere determinato da questa sede mi raccomando sicuramente un approfondimento clinico con il vostro dermatologo di fiducia.
Cari saluti.

Dr Laino
www.latuapelle.it