Utente 885XXX
Salve a tutti e un sentito ringraziamento per la disponibilità che renderete a questa mia richiesta.
Sono un ragazzo di 46 anni con un forte desiderio di praticare sport. Il 20 settembre scorso ho subito, purtroppo, un intervento di rivascolarizzazione tricoronarica mediante by-pass. Causa "familiarità" avendo entrambe i genitori cardiopatici. Dopo l'intervento mi hanno riferito che non necessitavo di riabilitazione vista l'età non troppo avanzata. Ma oggi il desiderio di rimettere le scarpette e fare jogging è troppo forte. A questo punto, vorrei conoscere prima di tutto quali sono i tempi per il ritorno alla normalità; e inoltre se esistono tabelle di marcia che mi consentono di fare un minimo allenamento sul tapis-roulant? Si consideri che attualmente esiste un leggero versamento pericardico sia anteriore che posteriore. Insomma, il mio sogno è quello di ritornare a fare jogging (intendiamoci; a livello dilettantistico).-
Posso cortesemente avere un Vostro parere. Grazie e saluti ancora.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
62314

Cancellato nel 2008
Gentile utente, i miei consigli sono i seguenti:
1. esami ematochimici compresi colesterolo, HDL, LDL, VLDL, TG per meglio definire una eventuale iperlipidemia familiare
2. prova da sforzo
3. ripetere ecocardiogramma e Rx torace
3. successiva visita cardiologica in tempi brevi per il controllo della terapia e una adeguata riabilitazione da eseguire a domicilio.

Se l'intervento, come credo, ha avuto un decorso regolare, giustamente i colleghi le hanno consigliato il recupero a casa sua e non in riabilitazione (data la giovane età). Nonostante ciò, prima che lei torni alla sua attività sociale e sportiva normale, è indispensabile un controllo cardiologico.
Dopo la visita cadiologica, se le sue condizioni cliniche e i suoi esami sono buoni, non ci sono reali controindicazioni al jogging, ovviamente da riprendere molto gradualmente.

Cordiali saluti