Utente 422XXX
Buonasera ,scrivo per un problema che un po mi sta destando preoccupazione.Nella giornata di lunedì , e precisamente la sera sono stato sottoposto ad un intervento di sfinterotomia per colpa di una maledetta ragade, premetto che ero a digiuno dalle 22 del giorno prima e non potevo nemmeno bere acqua .L' intervento è stato eseguito la sera in anestesia totale e la mia glicemia al momento era di 130,quindi direi perfetta.Sino all indomani mattina però io non ho potuto mangiare e irto rammentar non ho fatto nemmeno l'iniezione di Lantus la notte.La mattina dopo sono stato dimesso ed a lì sono iniziate le iper che tuttora trovò un po pesanti , difficilmente scendo sotto i 160 e il giorno della dimissione , ho avuto picchi anche di 500, nonostante la terapia insulinica normale.Premetto che mi controllo ogni ora iniettandomi insulina all occorrenza se i valori non sono consoni.Aggiungo anche che sono un paziente molto ricettivo all insulina e che non mi era mai capitato per 3 giorni di avere questi valori mangiando pure pochissimo e facendo anche parecchie unità in più.Scusate gli errori, sono un po inpanicato , grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
4% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente, innanzi tutto niente panico. E' frequente che in condizioni di stress psico-fisico come quello determinato da un intervento chirurgico, i valori glicemici tendano a rialzarsi anche di parecchio. In queste occasioni il fabbisogno insulinico varia e lo schema terapeutico dovrà essere aggiornato per fronteggiare le richieste legate a questo momento. Per fare ciò deve consultare il suo Diabetologo di riferimento, che potrà effettuare le modifiche necessarie per riportarla ad un compenso adeguato.
P.S. tenga d'occhio la chetonuria, tramite le strisce dedicate.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 422XXX

Iscritto dal 2016
Grazie tanto della risposta , fortunatamente le glicemie sono rientrate nella norma e mi sento molto meglio .