Utente 370XXX
Gentili dottori,

qualche mese fa in occasione di un rapporto sessuale ho avvertito come uno "schiocco" al pene in erezione e un lieve dolore, ma non essendosi formati lividi o altro non me ne sono preoccupato al momento. Inoltre il pene non si è apparentemente curvato, se non leggerissimamente. Tuttavia, riscontro ultimamente alcune difficoltà nel mantenere l'erezione e, soprattutto, che anche quando dovrebbe essere rigido posso curvare il pene verso di me (come se volessi portare la punta in direzione della mia pancia). Non riesco a capire però se sia dovuto a un fatto fisico o psicologico di paura del dolore, dato che a me la qualità dell'erezione (quando c'è) pare buona.
Se può essere utile, aggiungo che ho subito in passato un intervento di frenulotomia e soffrivo di fimosi non serrata che si è risolta senza passare per l'intervento.

Grazie dell'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

quello che ci racconta, come accaduto, non sembra nulla di drammatico.

Cosa dice il suo andrologo di fiducia?

Un cordiale saluto.