Utente 421XXX
Buongiorno,
Brevemente, alcune settimane fa (3 o 4) mi accorgo di avere un linfonodo palpabile tra mandibola e orecchio, a forza di toccare in giro ne ho rilevati altri due o 3 piccoli nel collo, vado dal mio medico di base che, dopo palpazione, mi tranquillizza e mi dice di non preoccuparmi. Nonostante questo dopo alcuni giorni decido di effettuare comunque ecografia al collo. Il risultato è tiroide e ghiandole salivari normali, per quanto riguarda i linfonodi il referto dice: "rilievo di sparuti linfonodi delle catene laterocervicali, con dimensioni subcentimetriche e muniti di centro germinativo, come si osserva nei quadri reattivi. In particolare, il linfonodo palpabile percepito dal paziente ha dimensioni di 0,6 cm e posizione superficiale". Direi quindi tutto nella norma.
Chiedo, è sufficiente questa ecografia? o dovrei fare altri esami? o ripetere l'ecografia più avanti? o la cosa migliore è smettere di pensarci e lasciarli stare?

Cordiali saluti
[#1] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
8% attualità
16% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile signore ha dei linfonodi reattivi ad un processo infiammatorio che dovrebbe essere a partenza dal cavo orale presumibilmente (denti, tonsille). per sua tranquillità può fare degli esami del sangue (emocromo, PCR e VES), giusto per capire se c'è qualche processo infiammatorio degno di nota. Per il resto i linfonodi dovrebbero sparire entro al massimo una decina di giorni. cari saluti
[#2] dopo  
Utente 421XXX

Iscritto dal 2016
Va bene, la ringrazio. Ad ogni modo l'ecografia ha escluso patologie gravi giusto?
[#3] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
8% attualità
16% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Certamente. Stia tranquillo.