Utente 432XXX
Salve sono un ragazzo di 17 anni, conseguentemente al ritrovamento di linfonodi gonfi sotto mandibolari in particolare quelli di sinistra, sono andato dal medico di base il quale ,ipotizzando una possibile infiammazione, mi ha mandato a farmi un'ecografia, vi allego l'esito:
In sede giù fu lui di gastrica bilaterale si apprezzano alcuni linfonodi con asse corto subcentimetrico, a corticale ispessita e con vascolarizzazione conservata, verosimilmente iperplasici, i maggiori a sinistra con diametro longitudinale di 3.3cm ed a destra con diametro longitudinale di 2.8 cm. Alcuni altri più piccoli linfonodi con analoghe caratteristiche ecostrutturali alle altre stazioni linfonodali del collo. Si consiglia controllo a 3 mesi ed approfondimento laboratoristico in ambito infettivologico. Tiroide nei limiti dimensionali (DAP Lobo destro 1.5cm Lobo sinistro 1.2 cm), ad ecostruttura regolare ove si eccettua modesta ectasia degli spazi colloidei al terzo inferiore di entrambi i lobi, alterazione meritevole di approfondimento tramite dosaggio del TSH. Trachea in asse. Nei limiti le ghiandole salivari.
Detto ciò, cosa pensate possa essere? Secondo voi, in linea preliminare, dovrei pensare alla presenza di qualcheduno linfoma ? Cosa può essere secondo voi?

[#1] dopo  
Dr. Attilio Leotta

24% attività
8% attualità
16% socialità
LAMEZIA TERME (CZ)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2012
non è riportata bene la sede dei linfonodi.
In ogni caso dovrebbe trattarsi di linfonodi reattivi che nulla hanno a che vedere con quello che lei paventa.
Comunque si sottoponga agli esami consigliati e aggiunga anche una visita del cavo orale .
Dr. ATTILIO LEOTTA