Utente 391XXX
Salve dottori sono Gregorio ho 27 anni oggi mi è stata fatta una incisione che va dal gluteo sinistro quasi vicino allo scroto non so come mi è venuta questa infezione il medico mi dice potrebbe essere anche questione di qualche pelo incarnito ..il problema è che il dolore in questi giorni e' stato atroce dopo l'incisione mi ha messo la garza ora devo effettuare delle medicazioni circa 6 ogni 2 giorni con lo stesso sistema sono troppo impaurito per via del dolore che ho subito prima ed ho quasi un rifiuto della medicazione che consiglio mi dareste per evitare tutto questo calvario per la medicazione prendere qualcosa prima della medicazione per tamponare il dolore o farmi fare qualcosa non so proprio come fare è stato davvero traumatico credetemi è una cosa che purtroppo non so sopportare aiutatemi grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Claudio Olivieri
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
Salve,
purtroppo in questi casi le medicazioni sono fondamentali per consentire di mantenere pulita la ferita e favorire la cicatrizzazione.
Sebbene le medicazioni siano estremamente dolorose, sono necessarie per la sua guarigione.
Certamente, è fondamentale assumere qualche dolorifico proprio prima o dopo la medicazione; pertanto, Le consiglio di parlarne con il suo medico curante.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2015
Grazie dottore sicuramente è necessario ma mi creda non penso sia esagerato dolore atroce domani ho la prima medicazione contatterò il mio medico curante per chiedergli un antidolorifico forte da assumere prima della medicazione, il problema forse dovrò fare in altra incisione vicino lo scroto perché avevo un flemmone sotto il gluteo sinistro è il pus e gonfiore addirittura è vicino lo scroto per ciò il chirurgo mi ha detto che se non riesce a scendere il pus dovrò fare in altra incisione sono terrorizzato mi creda fino a pocanzi pensavo veramente ad un rifiuto della medicazione sono distrutto mentalmente
[#3] dopo  
Dr. Claudio Olivieri
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Purtroppo nella sua situazione non può rifiutarsi, per evitare un peggioramento del quadro clinico.
Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2015
Grazie dottore in quanto tempo pensa lei posso risolvere il tutto ?? È una cosa di routine o sono delle patologie più particolari??
[#5] dopo  
Dr. Claudio Olivieri
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
I tempi di guarigione sono correlati all'entità dell'ascesso.
Per quanto riguarda le cause degli ascessi sono varie, per tale motivo è utile che ne parli con il suo medico curante.
Cordiali saluti.
[#6] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2015
Grazie dottore
[#7] dopo  
Dr. Claudio Olivieri
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Di nulla e Sua disposizione per ulteriori chiarimenti.
Buona giornata.
[#8] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2015
Dottore scusi siccome ho la soglia del dolore troppo basso mentre già di suo le medicazioni sono pesanti un rimedio nel 2016 non c'è o per lo meno domani posso richiedere al chirurgo di farmi un piccolo sedativo o qualcosa in sostituzione ? Perché mi creda io vorrei farle le medicazioni ma già non posso neanche sedermi che il dolore mi mangia pensi a fare le medicazioni devo trovare una soluzione per forza non credo che la medicina ha fatto passi da gigante e non esiste una soluzione x questi tipi di dolore??? Grazie in anticipo
[#9] dopo  
Dr. Claudio Olivieri
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Potrebbe parlarne con il suo chirurgo curante prima della medicazione in maniera da renderla meno nervosa.
Cordiali saluti.