Utente 429XXX
salve ,ho 23 anni e praticamente da una ventina di giorni ho smesso di fumare,prima che smettessi di fumare avevo spesso tachicardia,diciamo anche che sono una persona molto ansiosa,nell'ultimo anno ho effettuato 4 visite cardiologiche ,l'ultima la scorsa settimana con esito negativo,il punto comunque è che da quando ho smesso di fumare noto che la sera a letto prima di dormire ho tra i 52 e i 56 battiti cardiaci al minuto,se sto seduto o comunque non facendo sforzi al massimo arrivo a 68-70 battiti cosa che fino a 20 giorni fa non accadeva,la cosa che a me fa paura è il fatto che la sera abbia i battiti cosi bassi, poi oltre a questo praticamente è da un anno che speso e volentieri ho tachicardia,dolori al petto,petto sinistro,spalla,collo ed ho sempre paura ogni volta che si tratti di un infarto ma qualsiasi cardiologo mi abbia visitato mi ha detto che è un fattore ansioso,vorrei sapere un vostro parere riguardo queste cose,grazie .

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Beh non fumando più la frequenza si riduce
Per ridurre il rischio di cancro ci vorranno anni dall ultima sigaretta fumata
Non si stia a preoccupare per il suo cuore

Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 429XXX

Iscritto dal 2016
quindi secondo lei è normale che la sera stando a letto il mio battito oscilli tra i 52 e i 56 bpm ? grazie.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Certamente, e' fisiologico alla sua eta'

arrivederci

cecchini
[#4] dopo  
Utente 429XXX

Iscritto dal 2016
va bene allora,la ringrazio e buona giornata.