Utente 183XXX
Buonasera a tutti i dottori, ringraziando sempre per il grande servizio che qui offrite , avrei bisogno di un consulto, perchè attualmente non mi trovo in italia e non mi viene possibile recarmi da un dottore, il problema e questo :
Circa 3 giorni fa ho avvertito per tutto il giorno un forte dolore al centro della schiena che era sia a fitte che opprimente, che mi ha dato un bel po fastidio, il giorno dopo questo dolore si e spostato nella parte anteriore e quindi al petto sia a sinistra che a destra ma sottoforma di fitte, il dolore aumentava sopratutto se per esempio facevo dei movimenti con le braccia, controllando i miei battiti erano quasi sempre stabili tra i 65 e i 75 bpm . oggi a distanza di tre giorni il dolore anche se in maniera meno forte e con cadenza meno ravvicinate ( per le fitte ) è presente un po nella parte anteriore e un po di più alla schiena , nella giornata di ieri mentre cenavo questo dolore si è acutizzato e ho iniziato ad avere caldissimo , questa notte avevo sempre questo fastidio ma sembrava dovuto ad una cattiva digestione infatti prendendo gaviscon sono riuscito a dormire ma questa mattina e ritornato , ho notato in oltre questa mattina andando di corpo delle perdite ematiche , ( soffro spesso di emorroidi ) e mi sono anche spaventato di più , il mio quesito è il seguente, premesso che nonostante un leggero sovrappeso svolgo attività sportiva quasi tutte le mattine tra corsetta e cyclette e addominali e che da circa due anni mi sono sottoposto a tutti gli esami inerenti il cuore tipo ECG, ECG 24 , ECG DA SFORZO , ECOCARDIOGRAMMA risultati tutti perfetti, i sintomi sopra descritti potrebbero far pensare ad un problema cardiaco ? sarebbe utile ripetere tutti gli esami ? se fosse un problema cardiaco dopo tutti questi giorni si sarebbe gia manifestato nella sua parte peggiore? potrebbe trattarsi di problemi dell apparato digerente ? ( soffro di reflusso gastroesofageo da quando ero ragazzo ) , o magari sono sintomi che fanno pensare a dolori intercostali? Spero in una vostra risposta , vi ringrazio cordialmente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il tipo di dolore e la sua durata fanno pensare ad una genesi non cardiaca dei sintomi che lei riporta.
Inoltre la negatività degli esami cardiologici eseguiti dovrebbero ulteriormente tranquillizzarla

Arrivederci

Cecchini
[#2] dopo  
Utente 183XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille della risposta dottore , le sue parole mi danno una grande tranquillità ... Ora che ci penso comunque tutti questi dolori sono iniziati con un episodio di singhiozzo molto forte , e magari mi hanno provocato qualche infiammazione ai muscoli pettorali .... La ringrazio molto ancora dottore buonaserata .
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
arrivederci

cecchini