Utente 891XXX
Salve, ho 25 anni. Tempo fa, andando dal dentista, mi è stata diagnosticata una malocclusione di III classe. In effetti l'arcata inferiore risulta essere di poco più avanti rispetto all'arcata superiore. Potrei affermare circa 1 mm. Quel dentista, peraltro più un promotore di denaro in entrata che altro, mi aveva detto che bisognava fare una preparazione ortodonziaria e poi un intervento..ossia il maxillo facciale. Propinava anche una rimodellazione del mento. Quest'ultima, secondo me, assolutamente non necessaria. Cmq era solo un consulto. Mi chiedo: è davvero necessario un intervento anche per così poco? Guardando la posizione dei miei denti sembrerebbe possibile agire mediante trazioni facendone assumere la posizione corretta. Estraendo naturalmente i denti del giudizio. Cosa fare? Non è un difetto assai visibile però ho paura che la malocclusione - che tra l'altro porta la mandibola, di poco, più a destra - possa determinare disturbi in futuro. Al momento non accuso click, fastidi vari. Aprendo la bocca più del dovuto può capitare mi faccia male quasi come stesse per bloccarsi. Il mio problema al momento è solamente estetico. Avrei bisogno del sacrosanto consiglio di un esperto. Ringrazio anticipatamente e porgo i miei più cordiali saluti. Vincenzo

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Dario Spinelli
36% attività
16% attualità
16% socialità
SANTERAMO IN COLLE (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Il consiglio è quello di rivolgersi ad uno specialista in ortodonzia per programmare le possibilità terapeutiche sulla base della visita e dello studio delle radiografie, dei modelli e delle fotografie del volto e della bocca.
Ci sono dei limiti al trattamento ortodontico e questi vanno discussi con l'ortodontista che le saprà illustrare i possibili risultati di un trattamento esclusivamente ortodontico, oppure unito al trattamento chirurgico.
[#2] dopo  
Utente 891XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio infinitamente.. Vedrò di fare come dice lei.. Se posso. Lei dove opera? ancora grazie. Distinti saluti