Utente 404XXX
Salve a tutti cari dottori.
Mi rivolgo a voi per un breve consulto per un "problema" che si è venuto a creare e che non mi era mai capitato prima.

Premetto che mi sono trasferito a in Repubblica Ceca per lavoro... per cui alcuni risultati che andrò a descrivere sotto sono stati tradotti dal ceco.

Il primo Dicembre verso sera non mi sentivo molto bene, accusavo stanchezza, dolori muscolari e mal di testa, perciò compro un termomentro ed avevo 38 di febbre. Il giorno dopo vado dal medico che mi prescrive un antibiotico da prendere per 7 giorni ed un medicinale (ovviamente ceco) per far calare la febbre se essa fosse troppo alta (l'ho usato solo due volte).

Finita la cura, dal 9 Dicembre fino ad oggi ancora, la sera mi torna la "febbre", 37 e qualche decimo con un leggero mal di testa e durante tutta la giornata mi sento che qualcosa non va... ho sempre leggerissimi giramenti di testa (non so bene come spiegarlo).

Detto ciò, lunedì mi sono affidato al medico nuovamente (questa volta era un altro dottore), che mi ha fatto fare esami del sangue, urine e raggi al torace.
- Esame urine: ok
- Raggi torace: Infiltrazione infiammatoria nel campo centrale del polmone destro
- Esame sangue (riporto i valori non nella norma) :
S_ALT 1.14 ukat/l 0.10 - 0.78
S_AST 0.94 ukat/l 0.10 - 0.72
B_WBC - leucociti 16.3 10ˆ9/l 4.0 - 10.0
B_Neutrofili 22.9 % 45.0 - 70.0
B_Linfociti 66.8 % 20.0 - 45.0

Il medico non mi è parso molto convinto su cosa fosse... Testuali parole: "this result is horrible" e poco altro, non mi ha saputo dire qual è il problema-Per questo mi ha programmato un altro esame del sangue per venerdì 16 Dicembre.
Chiedo a voi un semplice consulto.
Grazie anticipatamente.
[#1] dopo  
Dr. Alessandro Tedone
16% attività
4% attualità
0% socialità
MONTEVARCHI (AR)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2016
Gentile Utente,
credo che vada indagata e curata quella infiltrazione infiammatoria al polmone.
Non mi sembra una patologia di pertinenza chirurgica,si rivolga ad un internista .
Saluti e auguri
[#2] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
Cari Dottori,
Da quella data in cui ho effettuato i primi test, ho approfondito eseguendo 3 nuovi prelievi del sangue e nuovi raggi. L'infiltrazione infiammatoria è sparita, mentre si è evidenziato un aumento graduale delle transaminasi. E in piu, dopo un esame specifico si è capito che sono affetto da mononucleosi infettiva.

Lo specialista mi ha assicurato che dopo tre giorni in cui non ho febbre sono praticamente non più infettivo. È vera affermazione?
Inoltre non mi ha prescritto nessuna cura. Solo mi ha raccomandato di seguire una dieta leggera.

Cordiali saluti e buone feste.