Utente 433XXX
Buongiorno dottore,
lunedi 9 dicembre verso le 13 mi sono recato a pulire l'interno della mia auto in un self service, utilizzando l'aspiratore a gettoni.
Terminato la pulizia interna dell'auto faccio per rimettere al suo posto il tubo flessibile dell'aspiratore arrotolandolo attorno ad una piastra di acciaio provocandomi un taglio al dito della mano dx, causando la fuoriuscita di sangue.
Il taglio sembrava abbastanza profondo.
Volevo sapere se è necessario eseguire i markers dell'epatite c, in quanto per l'epatite b sono vaccinato.
L'ultima volta che ho fatto i markers per l'epatite C è stato l'anno scorso ad aprile tutto negativo.
In attesa di risposta colgo l'occasione per farle i miei più cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
non avrebbe senso eseguire il test per HCV.
Piuttosto se la ferita è profonda e contaminata si preoccupi di fare la profilassi antitetanica.
In questo senso uno sguardo da parte del curante sarebbe molto utile: io la ferita ovviamente non posso vederla.
Cordialità.
Dott. Caldarola
[#2] dopo  
Utente 433XXX

Iscritto dal 2016
Dottore mi scusi Perché non avrebbe senso eseguire un test delle epatite c?
In riguardo all'antitettanica sono coperto ho fatto il richiamo l'anno scorso.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Non avrebbe senso perchè la piastra di acciaio presumo non grondasse di sangue altrui.
Di questo passo lei dovrebbe fare test per ogni ferita che si procura accidentalmente.
A me pare una idea irrazionale: se vuole fare il test ovviamente è libero di farlo.
Cordialità,
Dott. Caldarola.