Utente 417XXX
Buonasera,
vi scrivo per avere un parere riguardo un episodio capitatomi quattro giorni fa.
Ero appena uscito di casa per una corso quando due cani al guinzaglio, immagino urtati dal mio correre, hanno tentato di mordermi. Uno di questi c'è riuscito abbastanza, sul braccio, sebbene questo era coperto da un maglietta da corso spessa qualche millimetro. Sul momento non ho pensato di fare qualcosa, dopo qualche minuto ho controllato ed ho visto superficiali "forature" ed al primo fontatino (circa venti minuti dopo) ho sciacquato più volte il luogo del morso e tornato a casa circa un'ora dopo ho usato acqua ossigenata ed amuchina.
Il giorno dopo il medico ha comunque ritenuto consigliabile un richiamo per l'antitetanica, eseguito 28 ore dopo l'accaduto, oltre all'uso di una crema antibiotica.
Quello che mi viene da chiedere è se c'è anche un rischio di rabbia (l'episodio è accaduto a Pisa). Non so se tornare dal medico solo per chiedergli questo, e quindi mi rivolgo qui.
Grazie per l'attenzione.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
se i cani erano al guinzaglio, significa che erano di proprietà di qualcuno.
Che risponde penalmente perchè i suoi cani non avevano la museruola come previsto. C'è ampia giurisprudenza di Cassazione in merito.
Inoltre per legge i cani devono essere, dopo il morso che va denunciato all'Autorità Sanitaria, tenuti sotto controllo per 10 gg.
Anche se sinceramente il rischio della trasmissione del virus della rabbia è inesistente.
In ultimo se il foro o i fori sono profondi, è bene che lei assuma un antibiotico ad ampio spettro, anche per os, essendo la flora batterica buccale molto ricca di germi anche anaerobi.
Ne parli con il suo medico e veda di rintracciare cani e padrone.
C'è gente che si arricchisce con questi incidenti: lei non lo deve fare perchè onesto ma anche far passare tutto sotto silenzio mi pare sbagliato. Poi non lamentiamoci se l'Italia ha leggi che non vengono applicate.
Faccia sapere se vuole.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 417XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno Dr. Caldarola,
la ringrazio molto per le sue indicazioni.
Sono nuovo della zona, quindi non so chi fosse il proprietario: proverò a chiedere ai vicini.
I fori non sono profondi, però stamattina mi sono svegliato con tosse grassa (ieri era secca), che potrebbe avere a che fare con l'episodio. Tornerò dal mio medico e ne parlerò con lui.
I suoi consigli sono stati importanti.
Buona giornata.