Utente 171XXX
Gentili dottori,
scrivo per una richiesta di chiarimento relativa a una situazione che mi sta creando molta ansia.

Sono un uomo di 30 anni, e la mia ragazza ha la mia stessa età.

La notte tra venerdì e sabato (tra il 27 e il 28 gennaio) è successo qualcosa che mi fa temere per una gravidanza che (in questo momento della nostra vita) non sarebbe auspicabile. Chiedo scusa se per descrivere la situazione dovrò riportare particolari molto intimi.

Preciso subito che NON c'è stato rapporto penetrativo. Lei ha masturbato me e io ho avuto una eiaculazione sul suo corpo. Dopo questo momento, l'ho abbracciata, ed è dunque possibile che il mio petto e la mia pancia si siano sporcati con il mio sperma che era sul suo corpo.
Due o tre minuti dopo, lei si è strusciata sopra di me, abbastanza a lungo, strusciando in particolare la sua vagina sul mio corpo.

Al termine di tutto, ci è venuto il dubbio che la parte esterna della sua vagina potesse essere in qualche modo entrata in contatto con lo sperma che era sulla mia pancia. Inizialmente, abbiamo pensato che questa non fosse comunque una situazione che potesse comportare rischi. Ma poi è salita l'ansia, e dunque la mattina dopo siamo andati a un consultorio. Lì ci hanno detto che era opportuno che prendesse la pillola del giorno dopo, e così lei ha deciso di fare.
Dunque, 8-9 ore dopo questo rapporto (ripeto, non penetrativo) ha preso la pillola del giorno dopo.

Il suo ultimo ciclo mestruale era iniziato il 16 gennaio.

Vi chiedo se esistano rischi per una gravidanza. Se le tempistiche di assunzione della pillola sono giuste o se l'ha presa troppo tardi. Ho anche letto che a volte l'assunzione della pillola del giorno dopo non è sufficiente a evitare una gravidanza.
Vi prego di chiarirmi un po' di dubbi e di dirmi se in questa specifica situazione dobbiamo davvero sentirci a rischio.


Cordiali saluti e grazie.
[#1] dopo  
Dr. Carlo Rando
32% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
La probabilità che dello sperma sia finito all'interno della vagina è decisamente bassa e quindi la probabilità di una fecondazione (sempre che fosse uno sperma fertile) è bassa. La mestruazione iniziata al 16/01 dovrebbe altresì mettere al sicuro perché il 28-29/01 è presto per quanto al limite per l'ovulazione. Comunque bene ha fatto ad assumere il contraccettivo d'emergenza che dovrebbe bastare. Purtroppo i condizionali in questi casi sono d'obbligo: la prossima volta un po' più di attenzione non guasterà.
[#2] dopo  
Utente 171XXX

Iscritto dal 2010
Gentile dott. Rando,
grazie mille per la tempestiva risposta. Ha ragione, l'attenzione sarà fondamentale in futuro, anche se la rabbia deriva proprio dal fatto che generalmente siamo molto attenti.
Le chiedo, se posso, un chiarimento sull'uso dei condizionali. Per quale motivo il ricorso alla pillola del giorno dopo non mette del tutto al sicuro?
Grazie mille!
[#3] dopo  
Dr. Carlo Rando
32% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Semplice.... nessuno può garantire l'efficacia di un provvedimento al 100%, quindi l'uso del condizionale è sempre d'obbligo. La certezza la avrà solo con un test di gravidanza tra 10 giorni e con la comparsa della nuova mestruazione.
[#4] dopo  
Utente 171XXX

Iscritto dal 2010
Dottore, non voglio abusare della sua pazienza, ma devo farle un'ultima domanda perchè sto letteralmente impazzendo.
Il fatto che il mio sperma sia passato prima sul suo corpo e poi - dopo uno strusciamento - forse sul mio, non inibisce l'attività degli spermatozoi?
Cioè... la mia domanda è: esistono casi di persone rimaste incinte in questo modo? Senza penetrazione?
Mi scusi davvero... ma l'ansia mi sta deconcentrando da tutto il resto.... Ho bisogno di capire quanto stiamo parlando di rischio teorico e quanto di rischio reale.
Grazie


[#5] dopo  
Utente 171XXX

Iscritto dal 2010
E un'ultima cosa... pochi minuti prima avevo avuto una eiaculazione.... quindi questa era la seconda eiaculazione a distanza di poco tempo. In questo caso, l'attività è la quantità degli spermatozoi è ridotta? O non cambia nulla?

Grazie e mi scusi
[#6] dopo  
Dr. Carlo Rando
32% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
In due ejaculati successivi non cambia granché... ma poi dipende dalla qualità spermatica e dal grado di fertilità dello sperma e su questo aspetto non mi dice nulla e probabilmente nulla lei sa. Data la meccanica di quanto accaduto, come già detto, la probabilità è bassissima ma non posso dirle che sia pari a zero... non posso ovviamente assumermi una tale responsabilità. Comunque si rilassi... il contraccettivo d'emergenza ha fatto il suo lavoro ed ora non resta che attendere la prossima mestruazione.
[#7] dopo  
Utente 171XXX

Iscritto dal 2010
Grazie dottore. Capisco bene il discorso relativo alla "responsabilità".
La mia fertilità dovrebbe essere regolare...nel senso che (ormai 8 anni fa) ho eseguito degli spermiogrammi per valutare l'opportunità di operarmi di varicocele. L'esito non ha mai destato preoccupazioni, e successivamente ho deciso di operarmi anche in presenza di uno spermiogramma regolare (per togliermi il pensiero). Suppongo, quindi, che la mia fertilità sia buona.

Mi rendo conto che - per come sono andate le cose - dovremmo essere stati particolarmente sfortunati per essere davvero di fronte a una gravidanza...e la mia parte razionale mi dice che in assenza di penetrazione la possibilità si riduce. Ma saprà meglio di me quanto l'ansia sia difficile da contenere... Speriamo che le prossime mestruazioni arrivino regolarmente...

Grazie ancora per la disponibilità e la pazienza.
[#8] dopo  
Dr. Carlo Rando
32% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Con le supposizioni non si va da nessuna parte. Otto anni senza un controllo non garantisce nulla neanche in soggetti che non hanno fatto interventi per varicocele... figurarsi in un soggetto che lo ha subito... sempre che effettivamente non ci fossero problemi e ciò dipende da come furono valutati i parametri espressi dalle analisi spermatiche. Comunque questo è un problema di diverso genere che ritengo sia comunque da valutare. Per il resto, per quanto non credo ci saranno sorprese, non resta che aspettare rilassandosi.
[#9] dopo  
Utente 171XXX

Iscritto dal 2010
Quindi lei dice che sarebbe opportuni ripetere le analisi spermatiche? Glielo chiedo perché all'epoca il mio urologo mi disse che - dato che non erano presenti valori in grado di destare preoccupazione - avrei potuto ripeterlo oppure no dopo l'intervento... per lui però non era necessario.
Però se lei mi dice che potrebbe essere opportuno, potrei tranquillamente provvedere (indipendentemente dalla questione di cui stiamo discutendo qui), dal momento che non si tratta certo di un esame invasivo.

Grazie anche per aver posto il problema al riguardo.
[#10] dopo  
Dr. Carlo Rando
32% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Io ritengo che sia opportuno effettuare una verifica del suo quadro spermatico (intervallo dall'ultima ejaculazione di 48-72 ore registrando le ore esatte, raccolta presso il laboratorio) sia perché è utile sapere come stia la situazione sia perché l'affermazione dell'urologo di allora fu poco chiara ("non destare preoccupazione"... significa tutto e nulla). Utile altresì una ecografia con fase doppler scroto-testicolare.
[#11] dopo  
Utente 171XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille dottore. Seguirò il suo consiglio per valutare attentamente il mio quadro attuale.

Le auguro una buona giornata.
[#12] dopo  
Utente 171XXX

Iscritto dal 2010
Dottore, la prego di perdonarmi. Le porgo l'ultima domanda. Giuro che poi non la disturberò più. È solo che mi vengono in mente dettagli che potrebbero essere significativi... il mio pensiero d'altronde, è fisso lì.

Il fatto che circo 5-10 minuti dopo l'accaduto la mia ragazza abbia fatto un bidet, può contribuire a ridurre il rischio?

La ringrazio
[#13] dopo  
Dr. Carlo Rando
32% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Ovviamente sì... l'acqua corrente uccide gli spermatozoi immediatamente, oltre magari a togliere di mezzo ogni traccia di sperma.
[#14] dopo  
Utente 171XXX

Iscritto dal 2010
Grazie. Spero di riuscire a trovare un briciolo di serenità.
[#15] dopo  
Dr. Carlo Rando
32% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
mi auguro un po' più di un briciolo...... buona serata
[#16] dopo  
Utente 171XXX

Iscritto dal 2010
Gentile dott. Rando,
mi pareva giusto informarla sugli sviluppi, data la sua gentilezza e disponibilità. Oggi, finalmente, si può dire che tutto si sia risolto al meglio.

Un caro saluto!
[#17] dopo  
Dr. Carlo Rando
32% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Mi fa piacere.... abbia più attenzione nella sua gestione sessuale e si ricordi di eseguire i controlli che le consigliai.
[#18] dopo  
Utente 171XXX

Iscritto dal 2010
Sì, provvederò certamente al più presto. Quanto all'attenzione, certamente sì, anche se alcuni medici con cui mi sono confrontato in questo periodo (per lo più amici) mi hanno detto che probabilmente l'atteggiamento del medico del consultorio è stato eccessivo, e che l rimedio della pillola per questa situazione specifica avrebbe potuto essere tranquillamente evitato, dal momento che non si sta neppure parlando di una eiaculazione ante-portam. Insomma, secondo loro è subentrato il timore di dire con chiarezza : questa situazione non è da considerarsi a rischio.
Ciò detto, comprendo perfettamente le ragioni di chi si trova da quella parte in quel momento.
[#19] dopo  
Dr. Carlo Rando
32% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Ovvio... se si devono fare affermazioni assolute e dare certezze assolute, anche nella sua condizione nessuno poteva farlo e a fronte di un innesco di gravidanza, per quanto a bassissima probabilità, l'atteggiamento del consultorio fu assolutamente corretto con la prescrizione del farmaco. Chissà se i suoi amici medici avrebbero firmato la esclusione della probabilità... io non credo.
[#20] dopo  
Utente 171XXX

Iscritto dal 2010
Sì, posso comprendere. Grazie ancora.