Utente 107XXX
Salve,

la scorsa settimana sono stato sottoposto a 2 interventi a distanza di 2 giorni uno dall'altro. Nel primo mi è stato inciso un ascesso perianale di grosse dimensioni; nel secondo sono stato sottoposto a fistulectomia parziale con posizionamento elastico (metodo Arnous). Il secondo intervento risale a mercoledì 25/01. Venerdì sono stato dimesso. Le mie domande sono:
1) è normale che da venerdì ad oggi non ci sia stato alcun miglioramento significativo (intendo nel camminare, sedersi, ecc.) e la ferita continui a spurgare esattamente allo stesso modo?
2) quale è la medicazione migliore? Sto mettendo delle garze sterili ma sinceramente si attaccano e mi danno molto fastidio. Posso usare dei semplici assorbenti da donna?
3) più o meno quali sono le tempistiche medie per un ritorno alla normalità? Per normalità intendo camminare, sedersi e andare di corpo senza provare dolore.

Ringrazio infinitamente chiunque voglia rispondere ai miei quesiti.

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Si, ci vorra' un mesetto.
Bagni con acqua e sale.
Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 107XXX

Grazie Dott. Favara, pensi che sabato 28 avevo una visita fissata proprio con lei...purtroppo non ho fatto in tempo a farla. Ad ogni modo, da stanotte noto che la consistenza della sostanza che mi esce dalla ferita è cambiata, è meno liquida ed ha una consistenza più cremosa. Inoltre sento che la ferita "tira" maggiormente e fa più male quando devo andare di corpo. Fa sempre tutto parte del processo di guarigione?

Grazie ancora e buona giornata.