Utente 436XXX
Salve, sono una ragazza di 24 anni. Da più di un mese ho le palpebre gonfie soprattutto al mattino e poi durante la giornata il gonfiore tende a diminuire. Noto anche piccole secrezioni schiumose durante la giornata. Ho fatto visite e varie cure: etacortilen per 2 settimane e adesso ketoftil per un mese (sono al 12° giorno di cura ma il problema non si risolve). C'è il rischio che la situazione non passi o peggiori? L'oculista ritiene che sia un fattore allergico ma non mi trucco e non uso lenti a contatto da un mese. Come mai non passa? Sono preoccupata anche perché ho notato in questi giorni che al buio vedo le luci doppie.
[#1] dopo  
Dr. Ruggiero Paderni
40% attività
20% attualità
16% socialità
CESANO BOSCONE (MI)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2014
Gent.ma,

il fatto che il gonfiore tenda a diminuire durante la giornata, forse quando è fuori casa, mi lascia pensare che il fattore scatenante possa trovarsi proprio in casa (riscaldamenti? biancheria? animali?).

Provi a parlarne nuovamente con il Suo oculista o con il Medico curante per valutare eventuale terapia antistaminica sistemica.

Se il disturbo dovesse persistere valuterei anche un tampone congiuntivale.

con ogni cordialità
[#2] dopo  
Utente 436XXX

Iscritto dal 2017
Il gonfiore diminuisce durante la giornata anche quando sono in casa.
La ringrazio per i consigli, spero che si risolva sono un po preoccupata!