Utente 243XXX
Buongiorno, spero di trovarmi nella sezione giusta.
Il mio ex fidanzato ( ci siamo lasciati ormai tre anni fa) è risultato oggi positivo alla forma cronica di epatite b mi ha detto che è una cosa che ha la zia(sorella della mamma) e la nonna ma che stanno tutti bene. Io sono vaccinata per questa, ma non sapendo se lui l'ha contratta di recente o in passato è il caso che faccia anche io un test ?
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Buongiorno,
se l'ha conosciuto dopo la vaccinazione dovrebbe essere protetta.
Se lo ha conosciuto prima di essere vaccinata faccia l'HBsAg e dosi gli anticorpi anti HBsAg (detti anche HBsAb).
Faccia sapere se vuole.
Cordialità,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
No no dottore sono stata vaccinata prima di conoscerlo, volevo capire se è possibile trasmettere la malattia geneticamente ? Mi sembra strano che anche la zia e la nonna ne siano affetti esiste un "portatore sano"?.. molte grazie per la celere risposta
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
l'infezione si trasmetteva al momento del parto.
Oggi non più perchè i neonati di mamme con etatite B trasmissibile, subito dopo il parto vengono sottoposti alla somministrazione di IgG anti HBs e contemporaneamente vengono vaccinati.
Dunque la trasmissione è per via orizzontale, non genetica.
Esistono soggetti affetti da Epatite cronica attiva HBV relata che a tutti gli effetti possono essere considerati portatori sani ad alta trasmissibilità. A differenza dell'HIV, per l'Epatite B la saliva va considerata un veicolo di trasmissione.
Non conosco lo status sierologico del suo ex.
Se ha fatto il vaccino, completando la schedula di base, lei è protetta.
Se vuole una valutazione del suo titolo, le ho già indicato come fare: dosi gli HBsAb. Se superiori alle 10UI/L lei è protetta.
Cordialità,
Dott. Caldarola.