vista  
 
Utente 437XXX
Buonasera Dottori,

ho 34 anni e circa un anno e mezzo fa feci una visita oculistica dopo la quale l’oculista mi scrisse nella ricetta i valori occhio destro Sph -3,50; Cil +0,50; Asse 90 e occhio sinistro Sph -3,00; Cil +0,50; Asse 90 e feci nuove lenti miopiche con questi valori. Pochi giorni fa ho fatto un’altra visita, ma da un diverso oculista, che mi ha scritto questi valori occhio destro Sph -2,75; Cil -0,75; Asse 180 e occhio sinistro Sph -2,25; Cil -0,50; Asse 180. Al termine della visita lui mi ha detto che i valori sono cambiati di poco e che volendo posso anche continuare a tenere le lenti che porto adesso. Come è possibile? A me sembra invece che i valori siano cambiati di molto, cioè gli Sph sono passati da 3 a 2 e il Cil ha cambiato completamente segno, oltre ai valori dell’Asse. Mi devo fidare di lui? Posso davvero continuare a portare queste lenti senza danni per i miei occhi? Grazie
[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno
28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
salve,
ovviamente per rispondere alla sua domanda bisognerebbe ricontrollare il valore delle lenti ma le posso dire che effettivamente non sono cambiate di molto, se lei fa la somma algebrica dei valori, ovvero -3.50 +0,50 si avvicinerà al valore scritto.
in ogni caso prima di procedere a fare le lenti l'ottico gliele farà riprovare per sicurezza stia tranquilla.
[#2] dopo  
Utente 437XXX

Iscritto dal 2017
La ringrazio per la risposta Dottore. Però il valore Cil (l'astigmatismo se non erro) è passato da completamente positivo a completamente negativo, cioè c'è più di un grado di differenza per occhio facendo la somma. Non è strano?
[#3] dopo  
Dr. Ferdinando Munno
28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
no no, l'asse è ribaltato, dunque il valore è il medesimo.