Utente 438XXX
Salve,
Sono una ragazza di 26 anni e vorrei sottoporvi un problema che riguarda i miei capelli, ricci, sottili e sfibrati.
Da dieci anni a questa parte la crescita dei miei capelli è particolare, riescono a crescere soltanto di circa 5 centimetri e poi si sfibrano, si assottigliano e quindi non raggiungono tutti una lunghezza creandomi non pochi disagi. Nel corso degli anni ho provato di tutto, bioscalin, biokap, dercos, minoxidal, compresse di vario tipo reperibili sia in farmacia che in erboristeria e fiale da applicare alla cute. Non ho mai risolto il problema. Mi sono rivolta a diversi dermatologi, i quali mi hanno prescritto le "medicine" di cui sopra. Vorrei precisare che non uso piastre, non ho mai fatto una tinta proprio per evitare di danneggiare ulteriormente i miei capelli. É possibile gestire il problema che ultimamente sta diventando più psicologico che estetico? Mia madre e le mie sorelle hanno bellissimi capelli, folti e sani. Devo sottopormi a qualche terapia, oppure eseguire analisi del sangue specifiche? Vorrei precisare che mi ammalo spesso, una volta al mese sicuro e, per diversi giorni ho decimi di febbre che non superano i 37°. Mi sento spesso affaticata e spossata per questo motivo prendo degli integratori come immudeck.
Vi ringrazio anticipatamente per eventuali chiarimenti e consigli.
[#1] dopo  
Dr. Daniele Bollero
44% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Per rinforzare il capello nell'ultimo periodo sono stati proposti trattamenti iniettavi di medicina rigenerativa come il PRP (le piastrine prelevate dal sangue) o altri ricavati da proprio corpo come mix di cheratinotici, fibroblasti e fattori di crescita
saluti