Utente 334XXX
Buonasera , sono( o ero) un invalido civile con una percentuale d' invalidita' del 67 %, avendo altri problemi fisici ho presentato domanda di aggravamento, dopo 9 mesi di attesa mi e' giunto il nuovo verbale che con mia grande perplessita' mi abbassava la percentuale d' invalidita' al 46% ,in cui addirittura vedo che e' stato tolto un codice diagnosi (6441), mentre gli altri due codici che avevo sono rimasti.
primo verbale
prolasso mitralico 6441
ipoacusia 4005
anterolistesi e discopatia l4- l5 l5-s1 7010
invalidita' 67 %
aggravamento verbale
ipoacusia 4005
anterolistesi e discopatia 7010
invalidita' 46 %
Vi elenco tutte le patologie presentate:
ipoacusia profonda orecchio destro e lieve sinistro
anterolistesi- discopatia - schisi vertebrale - artrosi
prolasso mitralico con insufficienza di grado moderato (2+/4+)
oculorinite allergica - acari -graminacce-parietaria-ulivo-
asma allergica con ostruzione piccole vie aeree
spondilo unco-artrosi cervicale con osteofitosi
gastrite biliare e malattia da reflusso
Vi sembra giusto ? mi potete aiutare , secondo voi posso presentare ricors0
tante grazie e buon lavoro


[#1] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Caro signore.
Da quanto Lei ha detto si desume che,
evidentemente alcune patologie sono migliorate e quindi la percentuale è stata abbassata.
Un fatto del genere non è la prima volta che accade.
Le consiglio di rivolgersi ad un medico-legale di parte così la potrà assistere nel migliori dei modi.

Cordialmente La saluto
[#2] dopo  
Utente 334XXX

Iscritto dal 2007
Purtroppo le mie patologie penso non siano migliorate, ma peggiorate , anche perche'il prolasso mitralico che non capisco perche' non mi e'stato valutato prima era lieve(1+), ora e moderato(2+), inoltre ho anche presentato alcune patologie che prima non avevo: oculorinite allergica - acari -graminacce-parietaria-ulivo-
asma allergica con ostruzione piccole vie aeree
spondilo unco-artrosi cervicale con osteofitosi

Distinti Saluti e grazie.
[#3] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Caro signore.
Le consiglio di nominare un medico-legale di parte così la potrà assistere nel migliori dei modi.

Cordialmente La saluto


[#4] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
caro signore.
Sarà il medico-legale di parte, che dopo aver valutato Le sue condizioni di salute, potrà esprimere un giudizio, prendendo i più opportuni provvedimenti per raggiugere quello che le tocca per diritto.

Cordialmente La saluto