hiv  
 
Utente 432XXX
Buongiorno,
mi sono recato in una clinica per malattie infettive in Thailandia, mi è stato consegnato il test hiv rapido, separatamente all'ago pungidito.
Tornato a casa dopo una decina di minuti ho aperto l'ago che mi sembrava richiuso, ma non sporco, tuttavia l'ho pulito con la salvietta ad alcool isopropilico un paio di volte prima di inserirlo nel dito.
C'è qualche rischio per HIV, ed epatite? Mi è stata consigliata PPE con Tenofovir e Ripilvirina, dovrei continuarla?
Grazie mille in anticipo.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
gentile Utente,
mi scusi: ma la lancetta pungidito ha un copriago fuso con il corpo della lancetta stessa e che bisogna roteare per staccare e scoprire l'ago.
Donde deduce che le abbiano dato un ago già usato?
E poi, mi scusi, quando avesse avuto questo dubbio non era meglio tornare in infettivologia e fare notare che la lancetta era già usata, piuttosto che pungersi?
Francamente mi sfugge qualcosa.
E chi le ha consigliato la PPE per un episodio del genere?
Non sono mica caramelline alla menta che le hanno dato e la PPE va fatta quando ci sia il concreto rischio infettivo non quando ci siano supposizioni molto discutibili.
Faccia chiarezza, se desidera, così capiamo meglio.
cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 432XXX

Iscritto dal 2016
Nella clinica mi hanno assicurato fosse nuova, ma potendo essere richiuse, non sono certo fosse effettivamente nuova, non avendo provato a sollevarla ma avendola direttamente girata.
Nel caso fosse stata usata su un S+, considerando il tempo trascorso e la pulizia con l'alcol isopropilico, sarebbe comunque presente il rischio infettivo?
Inoltre tale PEP a due farmaci sarebbe efficiente?
Grazie della tempestiva risposta.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Per me lei non ha bisogno di nessuna PEP.
La lancetta era nuova e in Thailandia non sono mica rimbambiti o "untori".
Se non vi erano inoltre tracce di sangue e l'ago è stato pulito con alcol isoproprilico credo che possa mettersi l'animo in pace.
Del resto lei ha già postato lo stesso quesito il 23 u.s. sul forum ANLAIDS alle ore 11:18 e la Collega Claudia Balotta le ha confermato la totale assenza di rischio.
Che mi sento di condividere.
lei è un paziente con disturbo ossessivo che non può essere curato dall'infettivolgo ma dallo psichiatra.
Per me può chiudere il capitolo. O fare il test HIV Ag/Ab a 40gg dal rischio immaginario. Decida lei.
Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 432XXX

Iscritto dal 2016
Grazie di tutto,
purtroppo l'OCD è una trappola, più provo ad uscirne e più ci ricasco con test su test, senza aver avuto il benché minimo rischio; la visita psichiatrica è già prenotata..
Davide
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
benissimo!
Buon week-end.
Dott. Caldarola.