Utente 905XXX
Buon Giorno, spiego la mia situazione. Mia sorella, età 23 anni, il 18 maggio 2008 ha avuto un incidente stradale, che d'apprima sembrava averle rotto solo la tibia dx e le dita del piede dx, ma alla fine è risultata essere gravissima. Le hanno asportato la milza, le hanno ricostruito fegato e pancreas, ha riportato lesioni al rene sx ed al polmone dx. Inoltre ha riportato frattura della C2 e C3 cervicale.....
Adesso dopo tante sofferenze per fortuna sta bene, ma rimane sempre il problema del pancreas, perchè a qualche settimana dall'intervanto le hanno diagnosticato la pancreatite, dicendoci che la stessa, se correttamente curata, sarebbe andata via soltanto dopo 8/9 mesi.... Adesso mi chiedo, come mai a distanza di 6 mesi ancora non le richiedono una tac per il controllo del pancreas? Cosa deve evitare di mangiare per non mettere sotto sforzo lo stesso? Deve fare i vaccini antinfluenzali data la mancanza della milza?
Vi ringrazio..

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Gentile signora,
un politrauma come quello descritto poteva avere conseguenze ben peggiori.
Se tutto si è risolto tranne un risentimento pancreatico sarebbe necessario, per poter esprimere un parere, sapere in cosa è consistita la ricostruzione cui fa riferimento (le hanno ricostruito fegato e pancreas, ha riportato lesioni al rene sx ed al polmone dx), quali sono gli attuali valori degli indici di funzionalità epatopancreatica e quali sono stati e cosa dicevano gli utlimi esami diagnostici effettuati (ecografia, TAC o colangio RMN)
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
per quanto riguarda l'asportazione della milza dovrebbe rivolgersi presso un centro di malattie infettive per iniziare le profilassi ed i vaccini che aiutano un paziente splenectomizzato. per i resto concordo con il collega.