Utente 338XXX
Buongiorno a tutti,
Vorrei sottoporvi un problema molto fastidioso che mi si è presentato improvvisamente da circa tre settimane a questa parte: la palpebra inferiore dell'occhio destro è soggetta a tremolii involontari per tutta la durata della giornata. Di solito durano da pochi secondi a qualche minuto, ma si ripresentano continuamente per tutta la giornata con maggiore intensitá al mattino e alla sera. Questi spasmi sono visibili ad occhio nudo e particolarmente fastidiosi, tanto da costringermi a strizzare spesso gli occhi nel tentativo di fermarli. Una cosa che ho notato è che se strofino l'occhio, anche con delicatezza, questi spasmi si intensificano immediatamente. Talvolta, da una settimana circa, ho anche un leggero bruciore (che si presenta solo per alcuni istanti) ad entrambi gli occhi e spesso ho la sensazione di avere un corpo estraneo (come un granello di sabbia) all'interno dell'occhio soggetto agli spasmi. Non ho voluto allarmarmi, perchè so che le cause di questi movimenti involontari sono spesso benigne come stanchezza e stress, ed effettivamente negli ultimi mesi sono sono soggetto a forte stress fisico e psicologico. Però, nonostante abbia cercato di dormire di più e rilassarmi (limitanto anche caffeina e sigarette) il problema permane e non diminuisce. Non so se potrebbe trattarsi magari di allergia, vista la stagione, anche se non ne ho mai sofferto e gli occhi non sono ne arrossati ne lacrimano. Per ora mi sono sottoposto ad un semplice controllo della vista dall'ottico.
Qualche mese fa mi capitò un fenomeno simile con il singhiozzo, che poi si risolse spontaneamente nel giro di un paio di settimane.
Dovrei preoccuparmi o posso aspettare serenamente che il sintomo passi da solo?

P.s: assumo antidepressivi e ho letto che può essere una causa.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
buona giornata
su Medicitalia c’e’ un bellissimo articolo del dottor Pascotto sull’argomento.

In genere non passa da solo.

Dovrebbe almeno smettere di fumare.

Bere molta acqua

e prendere qualche bustina di

POLASE
1 al mattino per 3 settimane


buona giornata

LUIGI MARINO MD PhD

MEDICITALIA.it propone contenuti a solo scopo informativo e che in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita medica specialistica oculistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante.

Veda per piacere le nostre Linee Guida per l’uso dei consulti online.
[#2] dopo  
Utente 338XXX

Iscritto dal 2014
Intanto la ringrazio molto per la risposta.
Ho letto l'articolo e seguirò i suoi consigli sul bere molta acqua ed evitare il fumo di sigaretta.
La informo che nella giornata di oggi, dopo un paio di giorni un po' migliori, il bruciore all' occhio destro è aumentato molto e l'occhio appare per la prima volta anche arrossato all'estremitá interna (che è il punto da cui sembra originare il bruciore). Nello stesso tempo il tremolio è aumentato, quasi come se si trattasse di una risposta al problema. Ho deciso che mi sottoporrò a visita oculistica. Nel frattempo lei saprebbe dirmi di cosa potrebbe trattarsi? Sempre in via del tutto ipotetica ovviamente. La ringrazio.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2004
buongiorno

rispondo alla sua domanda

...alla fine a furia di avere queste MIOCLONIE , si chiamano così le scossette che ha la congiuntiva si irrita per ATTRITO...

con un buon collirio passa tutto

sono felice che fara’ una visita medica specialistica oculistica

buona giornara