Utente 105XXX
nel 2015 sono stato sottoposto a intervento di colon gastroplastica ,il decorso della malattia è stato complicato da infezioni varie e setticemia nonche'fistole enterocutanee.chiuse le fistole terminata l'infezione mi trovo attualmente e spesso con forti dolori al torace dalla parte centrale fino al lato dove sta il colon,il cuore e la fistola a volte sembrano punture,a volte sento come un corpo pesante che poggia sopra i polmoni ovviamente in tutto questo ogni tanto ho difficolta'respiratorie con la febbricola o anche senza.purtroppo il mio medico non mi prescrive una Tac o rm che vorrei fare .Che mi consigliate di fare?T ac con contrasto o Rm con contrasto?ovviamente dal privato?E aggiungo che nell'ultima Tac fatta in ospedale nel 2015 si parlava di zone di floglosi e di micronoduli.
Ringrazio x la risposta

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Buongiorno,

i dolori che descrive sono compatibili con l'intervento che ha eseguito e le complicanze che ha avuto; sono in realtà molto frequenti nei pazienti operati al torace e sono dovuti alle terminazioni nervose periferiche interessate dall'intervento. In genere peggiorano con il freddo e sono sempre caratterizzate dalla sensazione di peso, da un formicolio e da "punture" che possono andare dalla regione epigastrica fino al dorso nella regione interscapolare (cioè tra le scapole).

Come esame di controllo è preferibile la TAC torace-addome con mdc, soprattutto se ha subito l'intervento per una patologia oncologica.

Un cordiale saluto a presto.