Utente 103XXX
chiedo a tutti i gentili dott. e in particolare al dott. martino, visto che in una sua risposta affermava che usciranno nuovi farmaci per combattere la disfunzione erettile piu potenti e selettivi, se poteva spiegare meglio di che si tratta e qundo usciranno in commercio...
e poi a tutti imedici che ne pensate degli inibitori della pde5 non come sintomatici, ma del possibile effetto curativo e riabilitativo all'erezione... fra gli andrologi su questo argomento cè molta discordia... esisto dati di fatto?
posson esser utili a lungo andare anche nel mio caso di disfunzione erettile di natura neurogena da trauma dei nervi causa estensore del pene?
grazie a tutti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore 10342,

a me personalmente non risultano in sperimentazione farmaci più potenti e selettivi degli 5PDEI.
Personalmente non ho elementi a favore di un effetto riabilitativo di tali farmaci, ma il problema è ancora oggetto di valutazione.
Il suo caso dovrebbe essere analizato in dettaglio prima di poter implicare lesioni neurologiche
cai saluti
[#2] dopo  


dal 2008
dott martino, lei in una risposta parlava di nuovi farmaci piu potenti e selettivi di nuova uscita, potrebbe spiegare meglio?
grazie
[#3] dopo  
Dr. Silvio Presta
28% attività
0% attualità
4% socialità
FOLLONICA (GR)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2006
Gentile utente,
forse non ha provato ad assumere l'Uprima (apomorfina), che in teoria è più efficace quando il disturbo dell'erezione si associa ad un calo della libido. E' peraltro chiaro che tale calo può essere in realtà secondario ad una serie di patologie somatiche e/o psichiatriche.
Cari saluti
Silvio Presta

www.silvio-presta-psichiatra.tk
[#4] dopo  


dal 2008
io dott. gli ormoni li ho tutti a posto... e la libido cè...chiaro passa la poesia quando ci si accorge che il pene non sta dritto, ma io ho un problema di conduzione nervosa, non di libido...