Utente 863XXX
Gentile Dottore, ho 58 anni, dal 2003 assumo farmaci per una leggera Ipertrofia Prostatica, negli ultimi due anni Permixon (1 pillola al dì) e Omnic (1 pillola al dì) l'esame del Psa di 2 anni fa era nella norma. Due mesi fa circa a seguito di esami di routine è risultata la glicemia a stomaco vuoto pari a 107 mentre tutti gli altri valori, colesterolo, trigliceridi, transaminasi ecc. tutti nella norma. Va detto che sono alto 1,75 e peso 82 Kg e che faccio sport in palestra per 1 ora e 20 tre giorni a settimana. Il medico di base mi ha detto di porre attenzione ai dolci ma io mi sono allarmato e, oltre ad eliminare pane e pasta nonchè dolci, fritture saccarosio, pizza ecc., ho preso a misurare la glicemia la mattina a stomaco vuoto, prima con OneTouch ultra 2 e successivamente con Glucocard Gmeter. Sono rimasto davvero sorpreso quando mi sono reso conto che misurazioni a distanza di pochi minuti divergono in maniera impressionante:ore 7,12 stomaco vuoto 102, ore 9,34 a due ore dalla colazione (1 yogurt, caffè con 2 cucchiaini di fruttosio pane di segale con marmellata senza zucchero) 92; ore 14,58 a 2 ore dal pranzo(pasta alla carbonara 1/4 di vino frutta) 77, 14,59 (1 minuto dopo) 72; un altro giorno a stomaco vuoto in successione tre prelievi a distanza di un minuto 100, 87, 95. Sono gli strumenti imprecisi, sono io che sbaglio qualcosa o è questo tipo di esame che è grossolano? La impiegata della Ditta che distribuisce gli strumenti mi ha detto che il valore della glicemia nel sangue è molto variabile. Gentile Dottore, mi dica se ha un senso continuare fare le misurazioni della glicemia in casa. Grazie,

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr.ssa Cinzia Di Petta
24% attività
4% attualità
8% socialità
CITTA' SANT'ANGELO (PE)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
è vero che la glicemia cambia nel giro di poco tempo e sinceramente mi sembra inutile per lei misurarla cosi spesso. ripeta la glicemia in un laboratorio e se dovesse essere superiore a 110 mg/dl eventualmente può fare esame che si chiama curva da carico di glucosio che serva a vedere come varia la glicemia dopo, appunto, carico di glucosio. per quanto riguarda la dieta , consideri che almeno il 50% delle calorie introdotte giornalmente deve essere costituito da carboidrati!
[#2] dopo  
Utente 863XXX

Iscritto dal 2008
Grazie.