Utente 440XXX
Gentilissimi dottori,
Da gennaio ho sofferto prima di dolori al volto lato dx, poi dolori alle tempie (senso di tensione). Ad oggi, dopo vari consulti medici ed analisi (RM encefalo, Rx ATM, dentista, otorino...), la conclusione sembra essere quella di un edema sottofasciale del muscolo temporale dovuto ad ATM (a dx la mandibola schiocca e mi fa sentire fruscii). Tale edema, secondo l'otorino, giustifica dei brevi fruscii che sento quando tocco, anche solo carezzando, la zona temporale e la guancia destra oppure quando piego il collo in avanti.
Il mio otorino mi ha dato flogan per 30gg per 2 volte al gg più bite.
Io ora non ho più dolore nè senso di tensione. Sopporto nuovamente la stecchetta degli occhiali sulla zona temporale.
Ma i rumori non si sono placati. E non mi riferisco solo al click o al fruscio in apertura e chiusura della bocca. Mi riferisco al fatto di toccarmi e sentire i rumori di cui sopra.

Mi chiedo se sia normale tutto questo per un edema, soprattutto dopo un mese di flogan e i restanti 3 con antinfiammatori vari. Mi chiedo se vi siano soluzioni più veloci per guarire o se la diasognosi sia stata del tutto errata.

Grazie a tutti voi!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Buongiorno ,da quel che racconta,i suoi sintomi sono verosimilmente legati ad un Disordine Temporo Mandibolare.
Il click è segno di un incoordinazione condilo meniscale.
Quando il condilo mandibolare ed il disco o menisco
per varie cause perdono il loro rapporto,il disco tende a shiftare in avanti.
Durante l'apertura il condilo "ricattura" il disco traslando assieme
e si avverte il click( click,che può essere precoce o tardivo).Successivamente
in chiusura perdono contatto e può verificarsi un altro click(reciproco).
Altri sintomi del DTM,dolori muscolari/articolari,cefalea,cervicalgia
acufeni,vertigini,disordini posturali.
Tra le cause più frequenti il bruxismo,malocclusioni,danni iatrogeni(ortodonzia,protesi,traumi).
Il gonfiore del M.temporale farebbe pensare ad un'iperattività
del muscolo ( più frequente quello dei masseteri) legata ad una parafunzione.
Il consiglio è quello di farsi visitare da un Collega Gnatologo.
Cordialita '