Utente 452XXX

Buongiorno,
mi scuso per il disturbo e vi ringrazio in anticipo per le risposte.Volevo chiedervi un consulto relativo a una TAC senza contrasto effettuata a mia mamma.

Storia Clinica della paziente:
Operata per adenocarcinoma al colon discendete nel mese di Agosto 2016 (T3-M0-G2-N0).Le vennero asportati 8 linfonodi (forse pochi ma questo è)e circa 40 cm di colon. Dopochicchè le è stata fatta una chemio di 6 mesi (una ogni 21 giorni) di quelle convenzionali che si usano per il colon(non ricordo il nome).
Quello che non capisco dell'ultima Tac è relativo all'addome quindi di seguito vi elenco un sommario dei referti delle 2 tac fino a quella di ieri fatte a distanza di 2 mesi(lo so che vi sembra poco tempo ma vive in una famiglia colpita interamente dal tumore).La chemio è terminata a Inizio Aprile 2017.

TaC Addome fine Marzo 2017(con contrasto):
Stabili i due micronoduli mantellari alla base dei lobi inferiori mentre appare ridotto nelle dimensioni il linfonodo descritto in loggia prevascolare (6.5 vs 7-5mm).Ispessimento dell'interstizio subpleurico a sede basale posteriore bilateralmente.

TAC Inizio Giugno 2017(senza contrasto):
Lieve incremento del linfonodo prevascolare (7 vs 6.5 mm).Stabili i micronoduli a carico dei lobi inferiori.
Si segnala un più marcato ispessimento dell'interstizio polmonaresubpleurico maggiormente a carico di entrambi i lobi polmonari cui si associa iperdensità a vetro smerigliato del parenchima polmonare di casa interstiopatia.

Per la dottoressa che ha guardato il referto è tutto apposto ma io da buon Ingegnere voglio capire cosa significa "marcato ispessimento dell'interstizio polmonaresubpleurico maggiormente a carico di entrambi i lobi polmonari cui si associa iperdensità a vetro smerigliato del parenchima polmonare di causa interstiziopatia" e capire se basta o bisogna approfondire l'analisi.

DUE PARERI SON SEMPRE MEGLIO DI UNO :9
Grazie a tutti quelli che mi risponderanno

[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore
36% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

a mio avviso per quel che leggo nulla di allarmante.

Una accentuazione della trama polmonare (interstiziopatia) potrebbe avere una genesi infiammatoria (infezione batterica pregressa? virale?).

Come l'aspetto a vetro smerigliato.

Cosa fare? Se sintomatica un videat broncopneumologico.

Cari saluti ed un grande in bocca al lupo per tutto