Utente 451XXX
Buonasera e innanzitutto grazie dell'attenzione dedicata.
Tra circa un mese dovrei sottopormi ad un intervento di mastoplastica additiva in anestesia totale.
Ho fatto tutti gli esami richiesti e sono risultate poche cose "imperfette" diciamo: bilirubina lievemente alta (1.6), che ha anche mio padre da sempre, ed ematocrito e Hb bassi ma entro i limiti, che ha anche mia madre da sempre.
Questi valori possono dare problemi in vista dell'intervento?
Inoltre, secondo Voi, uno storico di anoressia nervosa risalente a 9 anni fa deve essere menzionato all'anestesista?
Scusate se pongo diversi quesiti ma sono assolutamente al buio in materia. 10 anni fa ho fatto un altro intervento, odontoiatrico, di rimozione a tutti e 4 i denti del giudizio, in anestesia totale e mi sono svegliata nel durante...vorrei non capitasse di nuovo
:)
Grazie ancora e Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
12% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Buona sera, innanzi tutto le dico che al suo anestesista dovrà dire tutto della sua storia clinica passata quindi anche della anoressia. La bilirubina mossa che ha anche suo padre potrebbe essere una malattia di Gilbert (patologa genetica non rara compatible con una vita normale). Se i valori sono poco aumentati in un quadro di esam epatici normali, non è a mio avviso un impedimento. La modesta anemia di cui ci dice va valutata nel quadro generale, potrebbe non essere rilevante, ma da qui non si può dire di più. Maggiori chiarmenti li potrà dare il suo anestesista durante la visita preoperatoria e dopo aver visionato tutti gli esami eseguiti.
Gli parli anche del suo risveglio intraoperatorio portandogl in visione la cartella se in suo possesso.
Spero di essere stata chiara, saluti.