Utente 454XXX
Buongiorno,

Scrivo perché mi trovo all'estero per lavoro e prima di partire ho tolto un neo, mi sono stati applicati i punti riassorbibili.
Oggi ho sentito uno specie di strappo e controllando ho notato che i punti sono rotti, dato la crosta non riesco bene a capire se la ferita sotto sia aperta o già chiusa. A primo impatto mi sembra che la parte destra sia un po' aperta.
Volevo sapere i punti mi sono stati messi in gg 15 ora è il 29 quindi sono passati 14gg.
È possibile che la ferita si sia riaperta? Nel caso cosa posso fare?? Perché io rientro previsto l'ho tra 9gg quindi sono un pô preoccupata se la ferita sia aperta. Come mi posso comportare? Posso aspettare di rientrare in italia?
[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Buongiorno
Potrà capire la difficoltà a rispondere ai sui quesiti gli unici potrebbero essere i medici del posto dove si trova
Credo però che dopo così tanti giorni la ferita sia chiusa
Mi chiedo visto che parla di escara (crosta) se lei la ferita l'abbia lavata.
Dopo tutto questo tempo sarà possibile.
In questo modo con un po' di cura e dolcemente, con una spugnetta potrà, passandola sulla ferita, rimuovere l'escara e verificare il consolidamento della ferita.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 454XXX

Iscritto dal 2017
Buonasera,

Grazie mille per la risposta.

Al momento mi trovo in Cina quindi sono un pò in difficoltà per il medico locale, per quello volevo sapere se potevo aspettare.

Comunque si tratta di una ferita piccola credo, 3 punti e ora pulendola sembra aperta come una ferita da taglio/caduta al lato destro.

Tenendola coperta è possibile che si richiuda da sola cicatrizzandosi come una ferita "normale"?

Mi scuso per i termini ma non so come rendere al meglio il tutto.

Grazie mille ancora