Utente 409XXX
Salve, a seguito di inalazione di acqua infetta, facendo l'espettorato è risultato positivo all'escherichia coli e inoltre ho un pochino di catarro nei bronchi. Ho parlato con un infettivologo e mi ha detto che le vie respiratorie non sono sterili quindi in assenza di altri sintomi e complicazioni non considera neanche il fatto di curarmi. Secondo voi questo tipo di batterio presente nel tratto respiratorio va sempre e in ogni caso debellato? Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
riferisca pure all'infettivologo che le alte vie aeree possono talvolta ospitare gli enterobatteri, che per lo più giungono tramite pratiche sessuali ano genitali, seguite da quelle oro - genitali.
Mano a mano che si scende in profondità la carica batterica diminuisce e trovare un Escherichia Coli in sede bronchiolare è evenienza assai rara che si vede per li più in terapia intensiva.
E' probabile dunque che il suo campione di "espettorato" si sia contaminato in faringe o in bocca.
Poichè questo è un consulto telematico che manca del paziente, oggetto del consulto, le consiglio di seguire le indicazioni dell'infettivologo o di ascoltare un secondo parere non virtuale.
Cordialità,
Dott. Caldarola.