Utente 454XXX
Salve avrei bisogno di un parere medico,a fine maggio sono caduta dalla bici riportando una frattura scomposta del piede destro multipla,tibia perone e malleoli,l'osso del piede si e'spostato.
Sono stata ricoverata in attesa di operazione in ospedale e mi hanno messo un ferro con 6 viti per la frattura alla caviglia,in piu una vite per tenere fermo il piede.
L'operazione e'andata bene,gia dopo meno di una settimana sono stata dimessa e dopo un mesetto di cure antibiotiche e antinfiammatori sono riuscita ad abbandonare le stampelle anche se non riuscivo a stare molto in piedi.
Qualche giorno fa sono tornata in ospedale a rimuovere la vite che teneva fermo il piede.
Ora devo aspettare un altro perieodo prima di fare riabilitazione e ricominciare a camminare un po.
Il ferro dovro'rimuoverlo tra un anno circa e intanto devo fare vari controlli.
La mia paura e'quella di non poter piu fare sport come prima per paura di rompermi il piede e tornare a rioperarmi.
Secondo lei quanto tempo devo aspettare prima di poter rimettere i tacchi?Grazie
[#1] dopo  
Prof. Alessandro Caruso
40% attività
16% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gentile signora, metterà i tacchi non appena lo specialista ortopedico o fisiatra darà l'OK per l'inizio della deambulazione. Tutto dipende dallo stato clinico funzionale della caviglia e del piede e dalla valutazione dell'esame radiografico.
Nuoto pinnato le farebbe bene in questo periodo, quindi a
settembre, dopo il consulto ortopedico, potrebbe benissimo iniziare a deambulare in maniera discreta.
Tacchi bassi inizialmente, ovvio..
Esegua training della deambulazione ed idonea fisiochinesiterapia della gamba, della caviglia e del piede.



Cordiali saluti
alessandrocaruso26@gmail.com
[#2] dopo  
Utente 454XXX

Iscritto dal 2017
Perfetto,la ringrazio per la risposta