Utente 400XXX
Pochi giorni fa (circa una settimana) mi sono scottato con la marmitta di un motorino al mare e lì per lì non ho disinfettato la ferita (la ferita non è molto grande e non molto profonda e ha fatto male solo per una mezz'oretta), ho pulito la ferita con acqua e poi ho fatto il bagno in mare e dopo il bagno ho applicato più volte la crema solare per proteggere la ferita. Dopo circa 4 giorni, una volta tornato in Italia (prima ero in Spagna), ho medicato la ferita in maniera più consona e l'ho disinfettata e applicato "connettivina plus" (su consiglio del farmacista). Ora son passati altri due giorni e ieri ho notato che la pelle sopra era diventata di un color scuro e per pulirla un pezzo di pelle mi è andato via mostrando la pelle sotto. Ora mi si son formate anche delle piccole chiazze gialle sopra (la ferita non fa male, al massimo mi tira un pochino). Mi son ricordato però che probabilmente non ho fatto i richiami dei vaccini. Nessuno in casa sa dirmi se ho fatto i richiami (ho 20 anni non compiuti è possibile che non sia coperto da un precedente vaccino?) e ho perso il libretto (come posso richiederlo?) e anno scorso ho avuto la pertosse (quindi evidentemente il vaccino non mi copriva più per questa). Cosa devo fare? è possibile che sia esposto al tetano? è possibile che non sia coperto dal vaccino?
[#1] dopo  
Dr. Michele Piccolo
40% attività
8% attualità
16% socialità
TORRE ANNUNZIATA (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2011
gentile utente, in casi dubbi, quando non si può risalire alla storia vaccinale , è disponibile presso i laboratori d'analisi(non tutti) UN TEST PER LA TITOLAZIONE DELLE IGG ANTITETANO, può provvedere con l'aiuto del suo medico di medicina generale, cordialità