Utente 391XXX
Buonasera,
sono alla 35 settimana di gravidanza ed a seguito di un prurito diffuso su tutto il corpo mi sono state consigliate delle analisi riguardanti il fegato, permetto che , nonostante, il mio stile di vita abbastanza sano per quel che riguarda l alimentazione ho sempre avuto le transaminasi lievemente sopra i valori limiti anche prima della gravidanza.
Riporto qui i risultati:
GOT 36U/l su0-31
GPT 64U/l su 0-31
Bilirubina totale 0,73mg/d Fino a 1
Bilirubina diretta 0,14mg/dl Fino a 0,25
Bilirubina indiretta 0,59mg/dl Fino a 0,75
Fosfatasi alcalina 129 U/l 30-120
Glicemia 61 mg/dl 75-115
Sideremia 105.9 microg/dl. 40-145
L emocromo va bene con emoglobina a 11,7 su 12.
La formula leucocitaria sembranella norma.
Sono preoccupata per la glicemia è troppo bassa?
Le transaminasi sono alti può comportare qualcosa?
Non so che fare per farli abbassare.
Anche la fosfatasi alcalina è però un po' sopra i valori.
Gentili dottori cosa ne pensate?
È un quadro preoccupante per la mia settimana di gravidanza?
Dopodomani vedrò il mio ginecologo, nell attesa potreste dirmi com è il quadro generale?
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
non darei peso al modesto scostamento dai valori di range, compresa la glicemia.
Le transaminasi e gli altri indici epatici vanno controllati e insieme a loro se non li ha fatti all'inizio della gravidanza io programmerei la valutazione di uno screening immunologico per HAV - HBV - HCV.
Più che altro per sua tranquillità.
Una ecografia dell'addome, con attenzione per il fegato completerebbe le indagini.
Non vedo comunque particolari criticità.
Buona serata e a presto,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2015
Grazie dottore,
ho fatto questa domanda perché leggendo su internet si parlava di colestasi gravidica e di steatosi epatica patologie pericolose in gravidanza e mi sono spaventata.
Poi ho un po' di prurito diffuso e sto attendendo i risultati degli acidi biliari.
Lo screening immunologico l ho fatto all inizio gravidanza.Seguirò il suo consiglio di eseguire un ecografia dell addome.
Quindi secondo lei con tali risultati delle analisi potrebbe trattarsi di steatosi o di colestasi?
Mi sono molto spaventata si parla di pericolo per il feto.
Grazie mille Dottore.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
penso con più probabilità ad una lieve steatosi.
In questo l'ecografia può essere di grande aiuto.
A presto,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2015
Ma nel caso di steatosi in gravidanza come si ci comporta?
È rischiosa per il feto?
Scusa le mille domande ma sono seriamente preoccupata.
Grazie.
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Non è rischiosa per il feto e per la madre.
Si tranquillizzi.
Buona serata,
Dott. caldarola.
[#6] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2015
Buonasera,
sono ancora qui a scriverle, in attesa di fare l ecografia ho ripetuto le transaminasi a distanza di dieci giorni, ma avendo cambiato laboratorio sono un po' confusa.
Le trascrivo i valori se lei mi può aiutare:
I valori di oggi:
GOT 58 su 5-35
GPT103 su 7-56
Mentre 10 giorni fa in un altro laboratorio:
GOT 36 su 0-31
GPT 64 su 0-31
Come ritiene questi valori?
Il mio gine mi ha parlato di possibile epatogestosi e di assumere l acido ursodessosicolico, lei lo ritiene necessario con questi valori?
È farmaco sicuro in gravidanza?ho letto che è farmaco controindicato in gravidanza.
Attendo un suo consiglio.
Sono alla 37 sett di gravidanza.
Grazie
[#7] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentilissima,
una epatogestosi non significa nulla.
Significa una patologia del fegato in gravidanza, ma non individua la causa.
Tanto più che mi pare di capire che lei sia asintomatica.
Inoltre è necessario valutare, prima di prescrivere un acido biliare, la concentrazione sierica degli acidi biliari, la Bilirubina totale e frazionata, la Fostatasi alcalina, la GGT, l'LDH e una protidemia totale con EFP.
Resta indispensabile anche l'ecografia epatosplenica per escludere una steatosi legata all'assetto ormonale gravidico.
Per intanto, ed è l'unica condizione in cui, tranne l'intossicazione da Paracetamolo, lo ritengo di una certa utilità, può ricorrere con sicurezza al glutatione ridotto, per via IM.
Per sua comodità si segni questo numero verde: 800.88.33.00.
E' il centro Tossicologico dell'Ospedale Giovanni XXIII di Bergamo attivo H24.
Con una sezione dedicata ai farmaci e gravidanza.
Con colleghi gentili e professionali.
Con disponibilità di dati aggiornatissimi.
Carissimi saluti,
Dott. Caldarola.
[#8] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2015
Grazie dottore,
il mio ginecologo parlava di colestasi gravidica, ed io ho un po' di prurito diffuso.
Comunque vorrei fare le analisi che ha detto lei, prima di iniziare la cura.Secondo lei posso aspettare a lunedì per fare gli esami o devo iniziare già oggi la cura?
Grazie.
[#9] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Cara signora,
la colestasi gravidica ci sta come diagnosi se lei ha prurito.
Gli esami li può fare lunedì.
Ma è bene che segua il suo ginecologo che la conosce molto meglio di me.
Perciò se le ha dato una terapia a base di sali biliari la inizi pure.
Saluti cari,
Dott. Caldarola.
[#10] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2015
Buongiorno dottore,
ho iniziato la cura che mi ha prescritto il mio ginecologo.
Stamattina ho avuto la pessima idea di andare al consultorio a far vedere le analisi che ho mandato anche a lei ad una ginecologa dove va una mia amica ma mi ha fatto spaventare tantissimo, dice che questi valori sono allarmanti che rischio io ed il mio bambino e che devo correre subito all ospedale per un cesareo d urgenza e che questo acido ursodessosicolico non serve devo partorire e basta.
Mi sento tanto male dottore ma cosa devo fare?
Perché mi ha detto tante cose brutte?
Ora non so a chi seguire.
[#11] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2015
Le ho spiegato che le analisi le avevo fatte in due laboratori diversi con valori di riferimento diversi e lei mi ha detto che i valori di riferimento non contano che sono aumentate e basta.
Ma come fanno a non contare i valori di riferimento?
Stamattina comunque ho rifatto le analisi.