Utente 351XXX
Buongiorno, da un mese sto cercando di far passare una congiuntivite ma senza successo.
Sono stata prima dal mio medico che mi ha prescritto tobradex per 4 gg.
Dopo qualche gg il problema si è ripresentato (secrezioni al mattino, prurito all'attaccatura delle ciglia, palpebra interna rossa).
Sono andata quindi da un oculista che vista la situazione (l'ha definita congiuntivite batterica) mi ha prescritto netildex per 20 gg cominciando con un max di 4/5 volte al gg e poi a diminuire.
Dopo 15 gg sono comunque passata per un controllo e a sentir lui l'infiammazione era praticamente finita (in effetti l'occhio era perfetto e non mi dava più fastidi) quindi mi ha detto di smettere pure con il netildex e continuare solo con una soluzione idratante.
Sono passati 3 gg e io stamattina mi ritrovo con secrezioni agli occhi, prurito... com'è possibile che la congiuntivite non sia ancora guarita? Avete un consiglio da darmi?
Anche perché ho spesso mal di testa (frontale) in questi gg e non so se sia dovuto anche a questa infiammazione agli occhi...
Io ringrazio e spero possiate darmi dei suggerimenti
Saluti
[#1] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio
24% attività
20% attualità
12% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Buongiorno,

dorme per caso con l'aria condizionata o il ventilatore? sono le cause più frequenti di congiuntivite batterica recidivante estiva. Inoltre conviene escludere la presenza di una blefarite cronica da demodex folliculorum che può essere causa di blefaroconguntiviti recidivanti.

Mi faccia sapere eventuali novità,

cordiali Saluti
[#2] dopo  
Utente 351XXX

Iscritto dal 2014
Buongiorno
grazie intanto per la risposta
Si con questi caldi anche se al minimo e come deumidificatore ho il clima acceso... on devi più accenderlo?
Come faccio ad escludere quello che mi ha detto? Ci sono test/esami specifici da fare?
Io domani devo partire per 5 gg di mare in croazia... ha dei consigli? Continuo per questi pochi gg con il netildex? Non vorrei far peggiorare la situazione mentre sono via...
[#3] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio
24% attività
20% attualità
12% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2016
Il condizionatore di notte non deve essere tenuto acceso neanche come deumidificatore perché in soggetti predisposti fa comunque seccare l'occhio che si può poi infettare. La blefarite può dare il prurito alle ciglia che diceva, il demodex si vede con la normale visita, ma essendo un argomento piuttosto nuovo a volte non viene cercato se non si ha un certo allenamento. Per il netildex deve seguire quanto prescritto dal suo oculista e non abusare di cortisone, che non risolve a lungo termine la blefarite.

Mi faccia sapere eventuali novità,

cordiali Saluti
[#4] dopo  
Utente 351XXX

Iscritto dal 2014
Grazie,
visto che il medico è in ferie e rientra a fine mese
Sono stata dalla guardia medica che mi ha detto di finire gli ultimi 5 gg dei 20 prescritti dall'oculista con il netildex per 2 volte al gg
Poi al mio rientro mi ha detto di ripassare perché secondo lei è necessario un tampone e quindi mi manderà da uno specialista in ospedale visto il periodo di ferie
Questo tampone può essere utile per capire anche per quello che diceva Lei?
È che non so a chi rivolgermi...
Se ha piacere la aggiorno su quanto mi diranno la prossima settimana
Speriamo nel frattempo che non peggiori
La ringrazio
Saluti
[#5] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio
24% attività
20% attualità
12% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2016
No il tampone non può dare informazioni sul demodex che vive all'interno del follicolo ciliare e va fatto emergere con delle manovre specifiche qualora non si veda all'esterno.

Mi tenga aggiornato,

cordiali Saluti
[#6] dopo  
Utente 351XXX

Iscritto dal 2014
Ma quindi io che cosa devo richiedere nello specifico? Così so cosa chiedere allo specialista....
Grazie infinite
Saluti
[#7] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio
24% attività
20% attualità
12% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2016
Ricerca di demodex folliculorum nel follicolo pilifero delle ciglia