Utente 926XXX
salve. sono un ragazzo di 19 anni e da questa estate ho notato che il mio prepuzio aveva difficoltà a scendere del tutto. Ho notato che quest'ultimo si stava fissando alla base del glande in maniera non uniforme; al centro per esempio la pelle è ha uno stadio di avanzamento più sostenuto (il fenomeno,si sta verificando lungo tutta la base del glande) ed è peggiorato. In erezione devo esercitare una leggera fatica a tenere il galnde scoperto. Ho notato anche dei puntini bianchi alla base del glande, che al tatto rendono la superficie non omogenea (intendo dire che questi puntini non sono propriamente macchie ma hanno un loro rilievo). Specifico che non ho mai avuto rapporti sessuali e ritengo personalmente che questo fenomeno sia dovuto a mancata se non perfetta igiene del pene (in particolare in seguito a masturbazione). Ho provato a esercitare pressione in erezione ercando di far scendere il prepuzio, di "staccarlo" dalla superficie sottostante ma non ho avuto risultati. Ho letto acuni consulti rifuardanti casi simili, presenti su questo sito, ma non ho ottenuto una risposta chiara per quanto riguarda il mio caso specifico. Spero non sia una malattia come la fimosi o qualcosa del genere. Attendo la vostra risposta. Grazie molte

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,credo proprio che si tratti di fimosi relativa.In questo caso,un andrologo esperto Le risolverà lùeventuale problema,chiarendoLe i dubbi che un giovane normalmente ha riguardo la propria genitalità,riproduttiva e sessuale.Cordialità