Utente 294XXX
Buongiorno, vorrei un'opinione se possibile su questa mia situazione.
Lunedì mattina mi sono svegliato con dei crampi addominali che non erano continui ma presenti ogni tanto soprattutto in stazione eretta, a pranzo non ho mangiato molto e nel pomeriggio mi è venuta la febbre con valori massimi di 38.5° fino alla sera quando ho preso 1000 mg di paracetamolo verso le 20:30 e poi verso le 22:30 a causa di un forte mal di testa ho preso una pastiglia di 500 mg di paracetamolo e 30 mg codeina. Martedì non ho più avuto la febbre e volendo andare dal medico per il dolore al collo che ho da due settimane ho fatto la doccia e ho notato un'eruzione cutanea sul torace e sul dorso, macchioline piccole rossastre che in alcune zone confluivano come a formare un'unica macchia. Il medico di base mi ha detto a prima vista che era un eritema fugace e avendo anche un linfonodo ingrossato a livello della zona destra del collo mi ha detto che poteva essere una malattia esantematica probabilmente rosolia avendo io avuto il morbillo. La sera ho ripensato che il sabato prima ero stato a cena con una ragazza in gravidanza e allora anche se lei mi ha detto che ha avuto tutte le malattie infettive gli altri amici vorrebbero star sicuri e per questo mercoledì mattina sono andato a fare le analisi per le IgM della rosolia (stupidamente non ho richiesto anche le IgG, le ho fatte a pagamento perché non sarei riuscito a tornare dal medico per l'impegnativa).
Il referto riporta:
IgM 0,4 cut off positivo >= 1,1 dubbio 0,9 - 1,1 negativo
(Leucociti 4,0 x 1000/uL
Granulociti neutrofili 48,0 %
" eosinofili 2,7 %
" basofili 0,5 %
Linfociti 36,6 %
Monociti 12,2 %).
La mia domanda è: posso considerarlo oppure questo valore negativo può essere un falso negativo perché il prelievo è stato fatto troppo presto?
Se fosse rosolia per quanto tempo sarei contagioso visto che sul sito del ministero scrivono per 4 giorni dopo la comparsa dell'eruzione cutanea ma altri dicono anche 10 giorni?
Potrebbe esserci qualche infezione che può dare questi sintomi se non fosse rosolia (non ho avuto diarrea)?
Ora continuo ad avere un leggero eritema più localizzato sotto al collo e le spalle e poco sul torace e non ho avuto più febbre.

Ringrazio in anticipo chi leggerà e risponderà alle mie domande per quel che è possibile.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve.
L'assenza di IgM anti rubeoliche esclude la rosolia.
L'eruzione cutanea va vista perchè la descrizione, per quanto ben fatta, non può sostituire la valutazione de visu.
E' probabile che si tratti di una eruzione esantematica aspecifica associata ad una infezione virale.
E tutto quanto posso dirle per via telematica.
Anche perchè mi pare di capire che l'esantema sia in regressione.
Saluti cari,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 294XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per la tempestiva risposta. Quindi il test per le IgM può considerarsi attendibile anche se fatto il giorno dopo la comparsa dell'eruzione cutanea?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Le ho già risposto di si e glielo confermo.
Saluti cordiali,
Dott. Caldarola.