nervo  
 
Utente 118XXX
Buongiorno,

in seguito a disturbi visivi come sensenzione di visione instabile e tremolante oggi mi sono sottoposta ad una rm
dell'encefalo il cui esito è il seguente:

l'indagine eseguita su piani assiali, sagittali e coronali tecnica SE, T2, FLAIR, evidenzia un sistema ventricolare in sede,
di normale morfologia, lievemente asimmetrico per prevalenza del carrefour di SN
Spazi subaracnoidei della base e della convessità come di norma.
Si segnalano piccole aree iperintense a livello della sostanza bianca paracarrefour bilatelarmente, a livello della porzione
posteriore del Corpo calloso ed in sede pericorno frontale DX di non univoca interpretazione (vascolari, infiammatori?)
il nervo ottico di dx apprare lievemente tortuoso.
Si consiglia controllo tra 3-4 mesi estendendo l'esame anche in sede cervicale.


é possibile si tratti di sclerosi multipla? come interpretare questo referto?

Grazie
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
la sua RM come tutti gli esami di neuroradiologia va vista direttamente al fine di valutare la qualità delle immagini e direttamente se quello che è riefertato corrisponda a realtà o vi sia eccesso di zelo e talvolta difetto del medesimo.
Basandosi sul slo referto, noto che non è stato specificato se la RM sia stata eseguita prima e dopo la somministrazione di mdc paramagnetico, il quale se il sospetto era una patologia demilelinizzante come la SM era d'obbligo.
Presumo dunque che si sia trattato di una RM senza contrasto.
I reperti meritevoli di essere rivalutati in ripetizione dell'esame con mdc sono le aree di ipertintesità di segnale indicate, che non è dato di definire se di origine infiammatoria (quindi da demielinizzazione) o da esiti di gliosi per microinfarti.
Non viene fatto alcun cenno alla presenza/assenza di Enanchement contrastrografico che sarebbe stato di estremo interesse diagnostico.
La lieve tortuosità del nervo ottico di dx deve esere vista sui tomogrammi ma probabilmente trattasi di una variante anatomica scarsamente importante.
Come la lieve asimmetria ventricolare con la sezione di sn>di quella dx.
Da quello che si può leggere la sua RM non è dunque diagnostica per malattie demielinizzanti.
Ha fatto un esame inutile il cui referto non dirime i suoi dubbi.
Lo faccia valutare al Neurologo che la segue il quale deciderà tra quanto ripetere l'esame, possibilmente con magnete da 3T e ovviamente con mdc e se integrarlo con uno studio in angio RM dei vasi del collo (dato che le viene consigliata anche la RM cervicale per lo studio del midollo in tale sede) e del circolo intracranico. Non si spaventi per il numero degli esami che si fanno in un'unica seduta con bobina testa -collo.
Altro via web non è dato di dire.
Ci faccia sapere se le farà piacere.
Saluti cari,
Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 118XXX

Iscritto dal 2006
L'esame è stato eseguito senza mezzo di contrasto.
Grazie per le sue indicazioni.
Sono molto preoccupata.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Cara Signora,
l'unica cosa che io non comprendo è perchè le abbiano fatto fare una RM encefalica senza mdc.
Il costo del contrasto non è superiore ai 50 EUR in solvenza col SSN credo sia minore e comunque avremmo già indicazioni probabive sulla sua patologia.
Mentre adesso deve ripetere tutto: per fortuna la RM non la espone a radiazioni .
Se ne abbia la possibilità nel frattempo programmi un Doppler transcranico con ecocontrasto per vedere se abbia un Forame Ovale Pervio (PFO) che può essere responsabile di microinfarti che spiegherebbero gli eventuali esiti gliotici. Se tali sono.
Potrebbe anche eseguire una ecografia cardiaca color doppler, sempre con eco contrasto e durante una ben eseguita manovra di Valsalva ( è come quando si spreme per andare in bagno) ma il tutto deve essere affidato a un ottimo cardiologo altrimenti anche questi esami risulterebbero inutili.
Non si scoraggi perchè io credo più a questa teoria che alla SM e se si tratta di questo è sufficiente chiudere il forellino con un ombrellino che viene posizionato per via endovascolare senza tagli e senza interventi.
Perciò stia tranquilla e ci faccia sapere.
Saluti cari,
Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 118XXX

Iscritto dal 2006
In realtà la colpa della risonanza smc è mia perché l'ho fatta di mia spontanea volontà senza indicazione da parte di medico.
Erano alcuni mesi che accusavo sintomi strani e ho iniziato a preoccuparmi, ho fatto varie visite oculistiche per gli occhi ma non ho trovato soluzioni, così sempre più in apprensione ho deciso di prenotare una rm all'encefalo, convinta che se fosse risultata nella norma avrei ritrovato la serenità perduta, invece ho solo peggiorato la situazione e ora non faccio che piangere.. il mio medico di famiglia mi ha indirizzato presso un neurologo molto competente che però mi visiterà tra più di un mese, nel frattempo mi ha detto di stare tranquilla perché secondo lui la situazione non è grave, ma io non faccio altro che pensare al futuro che mi aspetta e avendo 2 figli piccoli non so proprio come farò. Mi scusi per lo sfogo.