Utente 459XXX
Buonasera,
in caso di contagio con malattie veneree "gravi" (epatite c,b, hiv, sifilide...) i valori di ves e pcr si alterano di molto? Di quanto è dopo quanto?
Restano alterate per tutta la durata della malattia?
Quali altri valori di semplici analisi del sangue sono campanelli dall'allarme?
Ringrazio e saluto
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
in presenza di una sintomatologia clinica che sia sospetta per una o più MST, non si può fare affidamento sugli "esami di sangue aspecifici".
Solo le epatiti alterano ovviamente le transaminasi e gli altri indici di "funzionalità epatica"
Per tutte, epatiti comprese, è necessario ricorrere ai test sierologici specifici.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.