Utente 406XXX
Salve a tutti. Sono un ragazzo di 28 anni di Messina. Volevo chiedere un piccolo parere riguardo la mononucleosi con la malattia di Verneuille. Circa un mese fa ho cominciato ad avere febbre, mal di gola e molta tosse. Dopo circa 20 giorni di febbricola (al massimo 38 la sera qualche giorno, per il resto oscillava tra i 36,5 e i 37,5. Per il resto nessun altro sintomo), ho fatto le analisi del sangue. Risultato Epstein Barr e citomegalovirus. I valori del virus erano positivi sia per EBNA IgG, sia VCA IgG ed anche VCA IgM. Sentendo il medico mi dice che tutti i valori sono sintomo di un’infezione in dirittura d’arrivo, avendo già sviluppato gli anticorpi. Come tutti sappiamo, la mononucleosi è una malattia lunga, bisogna solo pazientare e riposare. Tuttavia soffro di idrosadenite suppurativa da circa 8 anni, anche in questo momento ho piccoli ascessi infiammati nel cavo ascellare da entrambe le parti. La mia domanda voleva appunto essere questa, può il mio sistema immunitario avere difficoltà a contrastare la mononucleosi considerando che da 8 anni fino ad oggi deve contrastare i continui ascessi? Grazie per eventuali risposte e disponibilità
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Caro Signore,
capisco il suo dubbio e la rassicuro: non c'è nessun problema per un buona risoluzione sia della Mononucleosi che della Citomegalovirosi nonostante la malattia di Verneuil.
Il sistema immunitario si è voluto per affrontare più fronti contemporaneamente.
Dunque stia assolutamente tranquillo e passi un buon fine settimana.
Un saluto cordiale,
Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Perfetto, grazie enormemente per la risposta.
Quindi mi conferma anche lei che sono in via di guarigione nonostante la febbre avuta anche oggi? Purtroppo stare a casa quasi un mese e con un lavoro ormai messo in stand by, è un po’ difficoltoso.
Passi un buon fine settimana anche a lei.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
La febbre avuta oggi potrebbe essere ascrivibile ad una virosi stagionale che gira.
Non vedo un nesso tra un picco febbrile e la sua Mononucleosi.
Quanto ha avuto di febbre?
Un cordiale saluto,
Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Grazie ancora per la la risposta. Ho avuto i primi giorni con febbricola continua, 37,3 al massimo 37,5. Le settimane seguenti mi svegliavo sempre senza febbre e mi saliva solo tra le 16 e le
17, scendendo sola, senza uso di farmaci, subito dopo cena. Da una settimana invece mi sveglio senza febbre e già alle 11 del mattino comincia a salirmi a 37,3 fino ad arrivare a 38 per le 18/19, scendendo comunque da sola subito dopo cena. Sembra un iter ben preciso effettivamente. Il problema è che, a parte un leggero mal di testa, non ho altri sintomi, neanche brividi di freddo, al massimo dolorini alla schiena, ma potrebbe essere normale considerato il mese sempre a letto. Se non mi misurassi la febbre, non saprei nemmeno di averla. Diciamo che non ho mai avuto i classici sintomi. La tosse ed il mal di gola mi sono durati un bel po’, addirittura da luglio, terminata solo con la prima febbre avuta un mese fa, in quanto, non essendo sicuri ancora della mononucleosi, il medico mi ha prescritto rochefin ed aerosol. Ma da una ventina di giorni ho solo questa febbre asintomatica.
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Caro Signore,
la febbre potrebbe avere una etiologia del tutto indipendente dalla Mononucleosi.
Dovrei vederla ma non posso farlo.
Può farlo domani il suo curante: valutarle la gola, auscultarla, palparle l'addome, i cavi ascellari e prescriverle qualche esame, in particolare un emocromo ed una routine ematochimica, per via telematica non è possibile. Del che mi spiace molto, mi creda.
Attendo sue nuove, se vorrà.
Un caro saluto,
Caldarola.
[#6] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Gentile dr. Caldarola, ho fatto le analisi sabato scorso e di valori sopra il normale ci sono solo i neutrofili, linfociti, trigliceridi, GOT, GPT e la VES. In linea diciamo con la mononucleosi i cui valori li ho citati prima. Il medico mi ha visitato lunedì scorso, non trovando nulla. In più venerdì scorso ho fatto una radiografia al torace che non ha evidenziato nulla.
Grazie ancora per la disponibilità
[#7] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Cara signora,
la devo garbatamente contraddire.
Lei in tutto il consulto, fino ad ora, non ha postato neanche un valore numerico.
Qualunque medico per via telematica è in seria difficoltà se non ha dati, perchè non la può visitare.
Perciò se vuole, copi gli esami che ha fatto sabato,tutti. Compreso l'emocromo integralmente e i titoli degli anticorpi contro la Mononucleosi. Non si scordi i valori di riferimento del suo laboratorio, e solo così potrà avere un consulto puntuale che le ricordo ci ha chiesto Lei.
Diversamente, se avesse fiducia nel suo medico, cosa buona, giusta e auspicabile, ascolti i suoi rassicuranti consigli e si tranquillizzi.
Un cordiale saluto,
Caldarola.
[#8] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Dr. Caldarola buonogiorno. Ha perfettamente ragione e le chiedo scusa. Ecco a lei i valori. Di seguito le scriverò i valori miei ed accanto i valori normali di laboratorio.
Esame Emocromocitometrico:
RBC 4850000 / 4400000-5600000
HGB 14.9 / 13.0-17.0
HCT 43.1 / 40.0-54.0
MCV 88.7 / 82-96
MCHC 34.7 / 32-35
MCH 30.8 / 27.0-32.0
WBC 10000 / 4000-10500
Formula Leucocitaria:
NE* 37.4 / 40.0-75.0
LY* 52.1 / 20.5-45.5
MO 7.7 / 0-12.0
EO 2.2 / 0-5.0
BA 0.6 / 0-2.0
PLT 198000 / 130000-400000
RDW 12.9 / 11.5-15.5
NRBC 0.3 / 0.0-0.8
FERRITINA 388.0 / 30-400
GLICEMIA 86 / 70-115
AZOTEMIA 26 / 10-50
CREATININA 0.98 / 0.70-1.20
COLESTEROLO TOT 181 / <200
TRIGLICERIDI* 183 / 35-160
GOT* 51 / 0-40
GPT* 110 / 0-41
gGT 52 / 0-66
T.A.S. 28 / 20-200
SIDEREMIA 54 / 33-193
VES* 36 / 0.14
EPSTEIN- BARR:
IgM Anti-VCA POSITIVO
IgG Anti-VCA POSITIVO
IgG Anti-EBNA POSITIVO
VIRUS CITOMEGALOVIRUS ANTICORPI-IgG POSITIVO
VIRUS CITOMEGALOVIRUS ANTICORPI-IgM POSITIVO
[#9] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
finalmente un pò di numeri.....
Gli esami che mi posta sono esenti da criticità che non possano essere messe in relazione con una Mononucleosi o una Citomegalovirosi.
Quindi l'emocromo è coerente con la leucocitosi e l'inversione di formula, lo screzio epatico anche. Insomma non c'è nulla di strano o preoccupante.
Di insolito c'è la doppia infezione da CMV e da EBV.
Sembrerebbero entrambe attive ma sono sicuro che la positività IgM di una delle due è una cross reaction.
A meno che lei non è davvero sfortunato.
Non comprendo perchè non abbiano fatto la ricerca degli anticorpi con i titoli: avrebbero risolto il mistero.
Per cui le consiglio di farsi prescrivere sia per la Mononucleosi che per Il CMV gli stessi esami sierologici con metodica QUANTITATIVA.
Lo spieghi al suo medico.
Lei ha fatto una valutazione sierologica QUALITATIVA.
E questa non è discriminante per la doppia infezione.
Se vorrà mi potrà contattare dati alla mano per una valutazione puntuale.
Un caro saluto.
Caldarola.
[#10] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Gentilissimo dottore. Onestamente alla cross-reactivity non avevo pensato. Benissimo, allora ne parlo con il medico e provvedo a fare ulteriori analisi.
Grazie ancora per l’amore disponibilità,
cordiali saluti.
[#11] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
lei non ha nessuna colpa!
Ci doveva pensare il medico!
Un caro saluto,
Caldarola.