Utente 440XXX
Salve.
Alcuni anni fa mi venne diagnosticata una mononucleosi.
Il mio medico di base non è mai stato chiaro e non mi ha mai spiegato che tipo di malattia fosse, limitandosi a darmi una cura.
Vorrei sapere cosa comporta la mononucleosi? Dopo la cura scompare?
Da qualche tempo riscontro un indebolimento delle mie difese immunitarie e adesso ho un linfonodo gonfio sotto la gola che è dolorante , le cose sono collegate? (ho subito la devitalizzazione di un dente)

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
se veramente ha avuto la mononucleosi, evento che si può accertare con semplici esami di sangue che il suo medico conosce, la stessa è guarita clinicamente.
Il virus che la determina è della famiglia degli Herpes e quindi resta latente nell'organismo per sempre, talvolta riattivandosi per brevi periodi in cui può diventare contagioso.
Di per sè la mononucleosi non comporta nulla di grave: milioni di Italiani l'hanno avuta senza sintomi o con sintomi clinici più o meno intensi.
E' pericolosa per i poveri bambini del "Terzo mondo", espressione razzista ma purtroppo reale, che per la fame hanno un sistema immunitario debolissimo.
Lei vive nel "primo mondo" , mangia e sta bene.
Non capisco come faccia ad affermare che le sue difese immunitarie siano ridotte: perchè ha qualche raffreddore in più?
Non è il metodo per sospettarlo e accertarlo.
In quanto al linfonodo, di cui non conosco forma e dimensioni, può essere senz'altro collegato alla terapia endodontica: se non dovesse ridursi in una ventina di gg faccia una ecografia.
Ovviamente eviti di palparlo compulsivamente ogni 10 min perchè lo fa gonfiare per effetto traumatico.
Un cordiale saluto,
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 440XXX

Grazie per la sua risposta.
Dico di avere le difese immunitarie più fragili perché durante la stagione invernale avevo quasi perennemente mal di gola e influenza.
Dopo una visita specialistica mi fu prescritto ismigen sublinguale da prendere prima dell'inizio di ogni stagione invernale. Dopo l'assunzione ho visto un miglioramento significativo con pochi eventi influenzali.
Cordiali saluti