Utente 465XXX
Buongiorno,
Volevo un parere su quanto mi sta succedendo dopo una semplice otturazione dal dentista. Premetto che per mia sfortuna ho subito parecchie sedute dal dentista fin da piccola, e da diversi anni vado da un professionista che stimo molto e con cui ho sempre ottenuto ottimi risultati. Venerdì scorso dovevo togliere una carie al molare superiore sinistro, il mio dentista ha fatto l'anestesia in due punti, quando ha fatto l'anestesia nel secondo punto ho sentito subito la guancia gonfiarsi in modo strano come non mi è mai successo, finita la seduta mi sono toccata la guancia ed ho sentito che era molto gonfia in modo anormale, il dentista mi ha detto" si sei gonfia per via dell'anestesia", "metti molto ghiaccio ed aspetta che si sgonfi". Ieri dopo 5 giorni ero ancora molto gonfia ma sopratutto avevo ancora molto dolore alla guancia, si percepisce chiaramente una palla dura all'interno e non riesco a chiudere ed aprire la bocca normalmente perché mi provoca molto dolore, così il dottore mi ha detto che è un coaugulo di sangue e mi ha dato Augmentin due compresse al dì ogni 12 ore, ora dopo aver preso tre compresse il dolore e gonfiore non è passato affatto ed anzi stamane al risveglio dopo il primo giorno di trattamento, ero più gonfia e provavo più dolore. Sono davvero spaventata, dopo anni e anni di sedute ed otturazioni non mi è mai successo nulla di simile. Non capisco cosa sia successo nella mia bocca. Ok una settimana il dolore e gonfiore sono praticamente identici. Mi piacerebbe sentire un parere diverso, in ogni caso ho richiesto al mio specialista di visitarmi per capire cosa fare. Grazie in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,
ritengo dal suo racconto che la
diagnosi effettuata dal Collega,cosi' anche la terapia suggerita,siano corrette.
Per il gonfiore consiglierei l'adozione
di un antinfiammatorio(senta eventualmente anche il suo medico di base).
Attenda ancora qualche giorno e, se non dovesse risolvere,si rivolga al suo dentista per una visita di controllo.
Buona Serata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Gentile utente, anche l'anestesia locale non è esente da complicanze, non sappiamo cosa sia stato iniettato, ma potrebbe essere anche una tubofiala difettosa che conteneva aria, che nei tessuti crea una forma di enfisema oppure uno stravaso ematico come afferma il suo odontoiatra; se fosse veritiera la seconda ipotesi, occorrerebbero degli esami ematochimici di controllo per escludere altre patologie.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#3] dopo  
Utente 465XXX

Gentili dottori, vi ringrazio molto per le vostre risposte.
Oggi è l'ultimo giorno di antibiotico, il gonfiore si è ridotto molto e dopo 3 giorni ha iniziato a formarsi sul mento un ematoma verde che con il passare dei giorni si è fatto sempre più evidente ed esteso. Ora in gonfiore è appena accennato ma all'interno della bocca posso ancora percepire quella "pallina" dura anche se dall'inizio della cura si è ridotta un bel po' . Il mio odontoiatra ha affermato che la scomparsa di questa pallina sarà lenta, al momento in corrispondenza di essa devo ancora fare attenzione con la pulizia dei denti a non sfregarci contro perché mi procura ancora dolore. Ritenete sia normale? Vi ringrazio fin da ora.

[#4] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Salve
come gia' risposto in precedenza concordo con il collega,l'ematoma puo' essere la conseguenza di uno stravaso
ematico da trauma dell'ago durante l'anestesia(il suo caso non e' raro...).
E comunque per prudenza per il futuro,sentendo anche il collega o il
medico di base,eseguirei uno screening emocoagulativo.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#5] dopo  
Utente 465XXX

Grazie dottore seguirò senz'altro il suo consiglio. Un'ultima domanda, in attesa della visita dal mio odontoiatra a cui sottoporrò lo stesso quesito: su tutta la guancia provo in formicolio costante e calore, è normale? Grazie ancora per la pazienza

[#6] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Sono verosimilmente esiti dell'ematoma
Attenda con pazienza la remissione completa.
Buona Serata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia